Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa S. Orsola martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiArgento di Raffaele Casarano

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

Passa da Napoli l'Argento Tour di Raffaele Casarano

Argento di Raffaele Casarano

23 GENNAIO -NAPOLI, FNAC (ore 18:00) + MARABU' CLUB (ore 21.30)

Scritto da Diego Librando (admin), lunedì 17 gennaio 2011 07:47:24

Ultimo aggiornamento sabato 21 maggio 2011 18:58:28

L'Argento Tour 2011 di Raffaele Casarano fa tappa a Napoli. Sarà presentato il 23 gennaio, infatti, alle ore 18.00 alla FNAC di via Luca Giordano ARGENTO, il nuovo disco del sassofonista pugliese. Poi i musicisti daranno il meglio di sé nella raccolta location del MARABU' CLUB a partire dalle 21.30.

E' edito da Tuk Music, neonata etichetta di Paolo Fresu, il nuovo progetto discografico del musicista salentino Raffaele Casarano, e prodotto in collaborazione con My Favorite Records.

ARGENTO è un lavoro incredibilmente accattivante e denso di grande musica. Casarano supera i dogmi e le regole "non scritte" del jazz per amalgamare insieme tutto il bagaglio culturale di musicista non ancora trentenne. Con grande genialità Raffaele unisce in maniera del tutto spontanea il jazz, il rock, il flamenco (un leggero profumo di Spagna che pervade tutto il disco) e l'elettronica. Accanto a sferzate di pure energia come "Trilogy" e "Binario X" convivono spontaneamente momenti di grande lirismo melodico in brani memorabili come "Signora Luna" e "Via dei Corbezzoli". Capitolo a parte è invece "Da lontano", dove il testo e la voce della giovanissima Carla Casarano (sorella di Raffaele) hanno il caldo sapore del Mediterraneo, del Sud più passionale. Al disco hanno partecipato anche Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e Daniele di Bonaventura.

Il sassofonista sarà affiancato sul palco, in un intenso live, da Marco Rollo (piano, laptop, live programming, synt), Marco Bardoscia (basso, live electronics), William Greco (piano), Carla Casarano (voce), Checco Leo (chitarra flamenco), Salvatore Cafiero (chitarra elettrica) e Alessandro Monteduro (percussioni).

Inoltre il giorno dopo, lunedì 24 gennaio, Raffaele Casarano, affiancato per l'occasione da Paolo Fresu, aprirà la rassegna "Generazione X" sul palco dell'Auditorium Parco della Musica di Roma. "Repubblica Roma Rock" è una serata speciale, una piccola "Woodstock" della musica italiana organizzata in collaborazione con il quotidiano la Repubblica. Vi partecipano band scelte tra i musicisti che hanno inviato un file-audio al sito di Repubblica "La Vostra Musica" e grandi nomi della musica italiana nello spirito di uno scambio di esperienze tra diverse generazioni di artisti.

RAFFAELE CASARANO (sax alto, sax soprano, programmazioni, live electronics)
MARCO BARDOSCIA (contrabasso)
MARCO ROLLO (drum programming, loops, electronics beats, piano, synth bass)
SALVATORE CAFIERO (chitarra elettrica)
ALESSANDRO MONTEDURO (percussioni)
WILLIAM GRECO (piano)
CHECCO LEO (chitarra flamenco)
CARLA CASARANO (voce)

GUGLIELMO DIMITRI (Sound Engeineer)

Raffaele Casarano si avvicina allo studio del sax all'età di sette anni con una forte passione per la musica, in particolare il jazz, intraprende gli studi presso il Conservatorio "N. Piccinni" di Bari. Si diploma nel 2004 presso il Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce, studia in seguito jazz con Roberto Ottaviano, frequenta inoltre master class con artisti come Dave Liebman, Emiliano Rodriguez, Maurizio Giammarco.
ARGENTO, nuovo lavoro discografico del sassofonista targato Tuk Music, etichetta di Paolo Fresu, conclude la trilogia del progetto Locomotive dopo LEGEND, disco d'esordio (Dodicilune, 2006) totalmente acustico e con la partecipazione dell'Orchestra Sinfonica del Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce, e REPLAY (Universal, 2009). Recentemente due suoi brani sono stati inseriti in "Jazz al Dente", la prima compilaton da ascoltare e da gustare pubblicata da My Favourite Records al fianco di Paolo Fresu, Gianmaria Testa, Fabrizio Bosso, Musica Nuda, The Dining Rooms, Fausto Mesolella (Avion Travel).
Casarano ha collaborato ed inciso con Philip Catherine, Buena Vista Social Club, Paolo Fresu, Javier Girotto, Massimo Manzi, Andrea Braido, Giovanni Imparato, Lincoln Goines, Mark Soskin, Benjamin Henocq, Mimi Verderame, Yuri Goulbev, Tino Tracanna, Maurizio Giammarco, Roberto Ottaviano, Eddy Palermo, Meridiana multi_jazz orchestra, Andrea Pozza, Gianluca Petrella, Patrizia Conte, Ensemble Notte Della Taranta, Franco Califano, Negramaro, Moni Ovadia, Anonima folk, Riccardo Pittau, Opa Cupa, Manigold, Vertere String 4tet, Marian Serban, Après La Classe, Bachire Gareche, Dario Muci.
Raffaele Casarano è direttore artistico del Locomotive Jazz Festival giunto nel 2010 alla sua quinta edizione.

Presentazione ARGENTO

"Annaffierei le rose con le mie lacrime per sentire il dolore delle loro spine e il rosso bacio dei loro petali".

Troviamo corretto anche l'aver scomodato Gabriel Garcia Marquez, la cui frase apre la pagina del credits di questo coeso nuovo lavoro di Raffaele, splendida realtà di un Salento che non finisce di stupire.
E' il primo per la Tuk ma non è un "amore fresco" quello che lega il giovane sassofonista alle corde artistiche di Paolo Fresu che, ormai da anni lo cita sistematicamente tra i nomi più interessanti ed intelligenti del new jazz nazionale. Argento è innanzitutto una conferma.
Conferma della sorprendente creatività e freschezza non solo di un musicista attento, talentuoso e sicuramente "in tune" con le linee guida del contemporaneo, bensì e specialmente di un momento davvero maturo di un movimento musicale che si sta affermando specialmente a livello internazionale.
Al di là dei vari ospiti che hanno aiutato Raffaele a dare un senso reale a questo piccolo importante affresco sonoro e fra i quali non è possibile non citare i grandi nomi di Giuliano Sangiorgi (Negramaro di nome e di fatto) e Daniele di Bonaventura (principe della poetica bandoneonistica italiana), ciò che davvero colpisce all'ascolto è la grande abilità di tessere architetture sonore per certi versi inusuali se non innovative; sicuramente rare - ad esempio - per l'interessante sconfinamento in terre latine altrimenti raramente toccate, come quelle proprie delle territorialità flamenco-ispaniche, rivisitate anche attraverso occhi elettronici o permeati delle profondità proprie di uno strumento assolutamente magico come il soprano. La scelta ritmica della title track, pur nella totale semplicità delle sue fondamenta, potrebbe assicurare il segno distintivo di un lavoro capace di guardare contemporaneamente "lontano e attorno" e il fatto che sia ad esempio seguito in scaletta dai tempi aperti ma allo stesso tempo frastagliati del lirico "Via dei corbezzoli" può necessariamente far nascere la riflessione sulla reale cifra di questa musica. Geniale e spontanea quanto la trascinante grafica di Francesco Cuna, piccolo ma sicuro valore aggiunto di un lavoro che potrebbe davvero lasciare perle nel mare e stelle nel cielo. (Vittorio Albani)

Link:
Raffaele Casarano: www.raffaelecasarano.com
Tuk Music: tukmusic.paolofresu.it

FNAC Napoli, Via Luca Giordano, 59 - Napoli

MARABU' CLUB, Via G. Toma, 5-C - Napoli
Per prenotazioni: tel. 0813449490 - 3284157424 - 3456015290
Ingresso 10€

L'evento è organizzato in collaborazione con il web magazine SOUND CONTEST - Musica e altri linguaggi

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...