Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 giorni fa S. Tecla vergine martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle, News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiAspettando il Concerto all'Alba al Ravello Festival 2011

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

da Cuba a Berlino

Aspettando il Concerto all'Alba al Ravello Festival 2011

da sabato 6 agosto a giovedì 11 agosto 2011 a Ravello in Costa di Amalfi

Scritto da Ufficio Stampa Ravello Festival (admin), venerdì 5 agosto 2011 13:00:49

Ultimo aggiornamento martedì 9 agosto 2011 10:57:53

DA CUBA A BERLINO, ASPETTANDO IL CONCERTO ALL'ALBA...
Il Ravello Festival si prepara al Concerto all'Alba dell' 11 agosto con un week-end di viaggio decisamente trasversale per contenuti artistici ed atmosfere.
Sabato 6 agosto alle 21.45 il Belvedere di Villa Rufolo ospita il Grupo Compay Segundo, ensemble che farà rivivere le musiche immortali del suo leggendario fondatore, reso leggenda dal film di Wim Wenders "Buena Vista Social Club". Macusa, Bilongo, Veinte Años, Las Flores de la Vida e la mitica Chan Chan sono solo alcuni dei grandi classici che verranno presentati al pubblico dai figli di Compay, Salvador e Basilio, e dagli altri musicisti ai quali l'artista cubano, prima di morire (nel 2003, a 95 anni), assegnò il compito impegnativo di tenere vivo il ricordo di sé e della propria opera.

Il Grupo Compay Segundo, composto da undici strumentisti-cantanti-danzatori, ha collaborato con artisti di ambiti molto diversi: Omara Portuondo, Eliades Ochoa, Charles Aznavour, Martirio, Lou Bega e l'algerino Khaled. Pur tenendo concerti in tutto il mondo, l'ensemble continua ad esibirsi abitualmente nello storico Salon 1930 (ora Salon Compay Segundo) presso l'Hotel Nacional de La Habana.

Domenica 7 (ore 21.45), all'Auditorium Niemeyer si cambia totalmente registro con lo straordinario sestetto dei Philharmonische Virtuosen Berlin, ensemble formato dalle prime parti dei prestigiosi Berliner Philharmoniker. Il complesso d'archi si caratterizza per una predilezione felice nei confronti della musica del nostro tempo, sapientemente dosata - nei programmi proposti - con i classici più rigorosi.
Ad occupare la scena, così, dopo il Quintetto n.2 di Dvořák eseguito in apertura, domenica prossima sarà il tango, passione (in)confessata dei Berliner: si parte con una famosa suite di Piazzolla ("Tango Ballet"), si passa al brano di uno tra i più attivi compositori argentini di oggi, Eduardo Alonso-Crespo, in cui tango e barocco sembrano darsi la mano ("Concierto en tiempo de tango", per violino solista e archi); si chiude con l'omaggio, in prima italiana, dell'eclettica violinista e compositrice inglese Julia Vardigans all'autore di Libertango.

Il sestetto dei Virtuosi dei Berliner Philharmoniker ha suonato sui palcoscenici di tutto il mondo (dal Teatro alla Scala al Teatro Real di Madrid ed al Festival di Salisburgo) collaborando con partner illustri come Menuhin, Brendel, Gulda, Magaloff, Nicolet e Zuckerman.
Nella mattinata del 7 luglio, i Philharmonische Virtuosen Berlin (Laurentius Dinca, Christoph von der Nahmer, Stephan Schulze, Ignacy Miecznikowski, Stefan Giglberger e Janusz Widzyk) incontreranno il pubblico del Ravello Festival per il consueto cordiale incontro di mezzogiorno nei giardini di Villa Rufolo.

Visita il sito ufficiale del Ravello Festival www.ravellofestival.com

Galleria Fotografica

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...