Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 giorni fa S. Marco solitario

english italiano

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiFiera del Crocifisso Ritrovato

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

Dal 25 al 27 aprile, nel centro storico di Salerno

Fiera del Crocifisso Ritrovato

il Medioevo. cultura, tradizione e storia

Scritto da (admin), mercoledì 23 aprile 2014 14:33:24

Ultimo aggiornamento mercoledì 23 aprile 2014 14:33:24

L'edizione 2014 della Fiera del Crocifisso Ritrovato, con il programma dettagliato e tutti gli eventi correlati, verrà presentata ufficialmente nella conferenza stampa in programma mercoledì 23 aprile, alle ore 10.30, presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno. Alla conferenza stampa saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, il direttore organizzativo della Fiera, Giuseppe Natella ed alcuni dei protagonisti della kermesse, in primis i piccoli alunni della scuola elementare Barra di Salerno.

LA NOVITÀ
In largo Tempio di Pomona sarà possibile assistere alla lavorazione del vetro mediante fusione, mentre nei banchi vicini si svolgerà il Mercato delle Erbe e i Cantastorie racconteranno le gesta dei Cavalieri. E' solo un esempio del ricco ed articolato programma della Fiera del Crocifisso. Tra le novità, in Piazza Alfano I
Anche la teatralizzazione della storia, con l'attrice Antonella Schiavone in Fiordiligi che racconta la storia di Pietro Barliario e Gustavinalamappina. Inoltre, nel portone di Via Giovanni Guarna 3 ci sarà "La Taberna Medioevale", con degustazione di specialità dell'anno Mille.

"Il Medioevo, cultura, tradizione e storia": questo lo slogan dell'edizione 2014 della Fiera del Crocifisso Ritrovato che si svolgerà nei giorni 25-26-27 aprile nel centro storico di Salerno. La manifestazione, che giunge alla sua XII edizione dopo aver fatto registrare numeri da record in termini di presenze, farà rivivere le atmosfere, le botteghe, gli spettacoli, le giostre e la vita quotidiana dell'anno mille. Il tutto proponendo un vero e proprio tuffo nel passato tra mercati medievali, rievocazioni storiche, attrazioni, artigianato, degustazioni, mostre, momenti di spettacolo e monumenti aperti.

Quanto mai peculiare il sottotitolo dell'evento: "Mens sana in corpore sano", che punterà l'attenzione su di una importante pagina della storia della medicina mondiale, quando Salerno aveva la prima università d'Europa e la cultura della sanità del corpo e della mente rappresentava un compendio di tutte le scienze. Tra vicoli, piazze ed edifici della storia di Salerno, la tre giorni riproporrà i commerci e l'artigianato che resero famosa la città con la sua Fiera. Dozzine i siti del centro storico interessati, centinaia gli artisti di strada, compreso i figuranti e gli interpreti di questo viaggio nel tempo, poi allestimenti storici in abiti d'epoca e la riproposizione di antichi mestieri.

E poi, ancora, migliaia di piante, fiori, essenze, ricette, con il ritorno della «Mascotte Arborea» della fiera, la Calendula: pianta simbolo della gloriosa e millenaria Scuola Medica Salernitana. A contribuire a ricreare il clima medievale ci saranno menestrelli, saltimbanchi, giocolieri, trampolieri, mangiafuoco, giullari, cantastorie, artisti di strada, statue viventi. La Fiera del Crocifisso ritrovato è organizzata dalla Bottega S. Lazzaro con il Comune di Salerno e diversi partners istituzionali e privati.

In allegato il programma dettagliato della manifestazione

Galleria Fotografica

File Allegati

Fiera del Crocifisso Ritrovato
ProgrammaFiera.pdf

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...