Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 giorni fa S. Emilia vergine

english italiano

Date rapide

Oggi: 17 febbraio

Ieri: 16 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiIl Mare e il Mito

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

Narrazioni del Mare Giovedì 5 Maggio 2011 a Salerno

Il Mare e il Mito

Stefano Amendola, Paola Volpe, Luca Cerchiai, Sebastiano Martelli, Enrico Nuzzo

Scritto da Olga Chieffi (admin), mercoledì 4 maggio 2011 16:26:56

Ultimo aggiornamento sabato 21 maggio 2011 18:50:05

COMUNICATO STAMPA REDAZIONE CULTURA E SPETTACOLO
LA SOCIETA' FILOSOFICA ITALIANA sez.ne SALERNO
PRESENTA:
Narrazioni del Mare
Il mare e il Mito
Intervengono: Stefano Amendola, Paola Volpe, Luca Cerchiai, Sebastiano Martelli, Enrico Nuzzo
Salerno, giovedì 5 maggio ore 17,30, Punto Einaudi di Salerno - Info.:www.sfisalerno.it - INGRESSO LIBERO
Narrazioni del mare
Giovedì 5 maggio, alle ore 17,30, presso il Punto Einaudi, nel corso dell'incontro promosso dalla Società Filosofica Italiana, sarà presentato il volume "Il mare e il mito", curato da Stefano Amendola e Paola Volpe

Giovedì 5 maggio, alle ore 17,30 presso il salone delle conferenze del Punto Einaudi di Salerno, sito in piazzetta Barracano, si discuterà del mare e dei suoi simbolismi, miti, narrazioni. La serata, promossa dalla Società Filosofica Italiana sez.ne di Salerno, presieduta da Carmine Mottola, ha ad oggetto un tema di indiscutibile fascino, che interseca numerosi ambiti culturali e di ricerca, dalla letteratura alla filosofia, dalla cultura classica alla archeologia, dalla antropologia alla musicologia. Il tema di cui si tratta è il rapporto stretto che, nel corso della storia del pensiero, ha legato il mare e il mito. Muovendo dalla consapevolezza delle diverse forme attraverso le quali è possibile misurare e comprendere la permanenza del mito nelle società e nelle culture contemporanee, verrà presentato il volume "Il mare e il mito", a cura di Stefano Amendola e Paola Volpe, pubblicato dalle edizioni D'Auria nel 2010, in cui sono analizzati i diversi aspetti in cui il nesso mare-mito si è configurato. In questo coinvolgente florilegio di saggi, Riccardo di Donato ha affrontato la descrizione del mare come luogo di incontro ma anche di separazione, di traversate serene ma anche di terribili tempeste, prodigo di vita nel cibo che generosamente offre ma anche di morte nel farsi campo di battaglia delle navi in guerra; Giuseppe Cacciatore delinea una duplice metafora del mare: il primo significato è quello del confine inteso come delimitazione di uno spazio chiuso, invalicabile, hortus conclusus, il secondo quello del limite che rinvia ad una apertura, ad un incremento di possibilità e di relazione, quella che riguarda gli uomini e le culture nelle loro migrazioni e commerci. Anna Tiziana Drago, invece, analizza il binomio amore-mare alla luce della metafora della tempesta e del naufragio amoroso, mentre Elisabetta Moro ci mostra la simbolicità dell'acqua quale elemento liquido che, ancora una volta, separa e unisce allo stesso tempo, e da qui anche l'apertura agli innumerevoli significati attribuiti alla figura della sirena, incantatrice e protettrice. Stefano Amendola rilegge Eschilo ridisegnando i rapporti dialettici tra terra e mare nella centralità dell'idea di isola e Angelo Meriani descrive il rapporto tra musica e mare nella rievocazione del mito di Arione, musicista dell'isola di Lesbo che ebbe un ruolo centrale nella formalizzazione del ditirambo, canto in onore di Dioniso. Nikos Xantoulis racconta l'esperienza della musica nei drammi antichi, come le Eumenidi di Eschilo, l'Edipo re di Sofocle o l'Elena di Euripide. La connessione di tutti gli interventi è stata appunto resa possibile dalla attenta cura di Paola Volpe (professore ordinario di Lingua e Letteratura greca all'università di Salerno, studiosa di cultura classica)e Stefano Amendola, che saranno entrambi presenti a questo incontro. Il tema del mare, che ci piace ricordare nella definizione di Michel Serres "Questo bailamme tranquillo o veemente che sembra stabilito là per l'eternità" (Genesi pag. 87 ed Il Melangolo 1988), sarà discusso da Luca Cerchiai (professore ordinario di Etruscologia e Archeologia italica all'università di Salerno, dove è anche preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, eminente studioso dell'iconografia etrusca arcaica in una prospettiva di tipo antropologico), Sebastiano Martelli (professore ordinario di Letteratura italiana e studioso di letterature comparate, direttore di Dipartimento) e Enrico Nuzzo (professore ordinario di Storia della filosofia e importante studioso della storia del pensiero filosofico, politico e storico).

Galleria Fotografica

rank:

Eventi

La tradizione del Carnevale in Irpinia unita per celebrare un grande patrimonio culturale con un mese di iniziative ed eventi

Il Carnevale Princeps Irpino pronto ad inondare di feste, divertimento e tradizione la provincia di Avellino (e non solo). Si preparano i lunghi festeggiamenti dedicati ad una delle feste più amate dell'anno in Irpinia, il Carnevale, che si riunisce nelle sue varie espressioni del territorio sotto un'unica...

Carnevale: a Foiano della Chiana (Ar) torna il più antico d’Italia

Si spengono all'alba le luci dei quattro cantieri allegorici del Carnevale di Foiano della Chiana, il più antico d'Italia che nel borgo in provincia di Arezzo è giunto con il 2019 alla sua 480 esima edizione. Cinque domeniche di festa, dal 10 febbraio al 10 marzo, durante le quali le vie del paese saranno...

Per i 10 anni dal terremoto dell’Aquila, torna in scena lo spettacolo “Uomini Terra Terra” di Giorgio Cardinali dal 18 al 23 dicembre al Teatro Stanze Segrete

Il prossimo 6 aprile 2019 saranno passati 10 anni dal terremoto che ha distrutto l'Aquila, uccidendo 309 persone. Un "disastro naturale"! L'hanno scritto e detto giornalisti, scienziati e politici. Per l'occasione torna dal 18 al 23 dicembre al Teatro Stanze Segrete lo spettacolo "Uomini Terra Terra"...

“PALAZZO DI BABBO NATALE”: NEL CENTRO STORICO DI PRATA PRINCIPATO ULTRA (AVELLINO) LA MAGIA DI FIABE ED ELFI

PRATA PRINCIPATO ULTRA (AVELLINO) - Due week end all'insegna della magia, delle luci e dei profumi del Natale. A Prata Principato Ultra, dal 14 al 16 dicembre e dal 21 al 23 dicembre (dalle 17 alle 22), arriva il "Palazzo di Babbo Natale", un evento unico, giunto alla seconda edizione, che si concentrerà...

GRAN BALLO DI SISSI: L’OMAGGIO DELLA CITTÀ ETERNA ALL’ITALIA ROMANTICA

«Anche quest'anno la "magia" si ripete: sabato 10 novembre, la Compagnia Nazionale di Danza Storica celebrerà a Roma il tradizionale Gran Ballo di Sissi, in omaggio non solo al mito della principessa austriaca ma anche al fervore culturale dell'Italia dell'epoca che ancora oggi fa eco nella società odierna»....