Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 giorni fa S. Margherita Alac.

english italiano

Date rapide

Oggi: 16 ottobre

Ieri: 15 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiIl "Napoleone il comunicatore" di Roberto Race sarà protagonista a Ravello

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

Nel IV appuntamento di "Pagine di Vino"

Il "Napoleone il comunicatore" di Roberto Race sarà protagonista a Ravello

Auditorium LifeStyle Lounge Bar, domenica 5 agosto 2012, ore 21.30

Scritto da (admin), mercoledì 1 agosto 2012 23:05:54

Ultimo aggiornamento domenica 12 agosto 2012 08:02:15

La forza comunicativa dell'Imperatore, la cui visione ha influenzato l'era moderna, sarà oggetto del dibattito che si terrà alle 21 e 30 presso l'Auditorium Lifestyle Lounge Bar, "Da Napoleone ai leader 3.0: qualità e tempi del messaggio politico", a cui prenderanno parte il giornalista Bruno Bisogni, l'etnografo digitale e fondatore di Ninja Marketing Alex Giordano, lo storico Luigi Mascilli Migliorini ed il Capo della redazione di Salerno de Il Mattino Gianni Molinari

"Da Napoleone ai leader 3.0: qualità e tempi del messaggio politico": questo il titolo del dibattito che si terrà a Ravello il 5 agosto alle 21 e 30 presso l'Auditorium Lifestyle Lounge Bar, in occasione della presentazione del nuovo libro del giornalista e consulente in comunicazione e public affairs Roberto Race "Napoleone il comunicatore" edito da Egea, la prestigiosa casa editrice dell'Università Bocconi.
L'evento fa parte della rassegna eno-letteraria "Pagine di Vino", l'esclusivo salotto culturale, promosso dall'ATI "Auditorium New Energy", sulla meravigliosa terrazza panoramica progettata dall'architetto brasiliano Oscar Niemeyer e arricchisce il programma con un nuovo ed interessante contributo che permetterà di scoprire una dimensione non ancora esplorata di uno dei personaggi più controversi ed originali della storia moderna.
All'incontro, oltre all'autore, prenderanno parte il giornalista Bruno Bisogni, l'etnografo digitale e fondatore di Ninja Marketing Alex Giordano, lo storico Luigi Mascilli Migliorini ed il Capo della redazione di Salerno de Il Mattino Gianni Molinari
"Per Napoleone" - si legge nell'introduzione di Roberto Race- "comunicare è una modalità di azione che consente di anticipare le mosse dell'avversario e sbaragliarne gli schieramenti. È altresì uno strumento di rappresentazione, con il quale si inscena un summit come si commissiona un quadro, il cui scopo ultimo è di rafforzare l'immagine vincente conquistata sui campi di battaglia e nell'azione riformatrice interna ed esterna ai confini della Francia".
Nel volume di Race emerge la figura di un propagandista di se stesso che non si limita a tastare gli umori della borghesia o del popolo, come pure facevano i sovrani del passato, ma li soppesa e ne tiene conto, nella consapevolezza che la genesi moderna del suo potere è collegata al consenso di ampi strati sociali. Guru della comunicazione, quindi, ma anche un antesignano del moderno leader d'impresa. Analizzando, infatti, il rapporto che aveva con il proprio esercito è evidente come Napoleone si ponesse allo stesso livello dei suoi soldati, a partire dall'uniforme che indossava, valorizzasse l'abilità dei suoi più stretti collaboratori, impartisse ordini in modo chiaro e diretto, motivasse e spronasse la Grande Armée rendendola partecipe di un comune progetto. E sebbene i libri di storia ci insegnino che a Waterloo il generale abbia combattuto la sua ultima battaglia, i fatti, al contrario, hanno dimostrato come quella dei suoi avversari sia stata, in realtà, una vittoria di Pirro, non solo perché "le idee liberali, le riforme legislative e amministrative, la creazione di nuovi modelli culturali borghesi hanno finito con il superare qualsiasi tentativo di restaurazione e ritorno al passato", ma soprattutto perché l'uomo Napoleone ha qualcosa che gli ha permesso di superare le barriere del tempo, differenziandolo dagli altri grandi del suo tempo o di epoche successive. Ed è l'unico sconfitto della storia che, col Memoriale di Sant'Elena, abbia riscritto la "sua" storia.

Tutti gli incontri letterari sono ad ingresso libero ed organizzati anche grazie al contributo dell'Hotel Bonadies di Ravello e delle più prestigiose cantine vinicole campane.
Sponsor della serata "Cantine Barone" di Rutino (SA) www.cantinebarone.it.
Si consiglia di prenotare in anticipo un tavolo, inviando una e.mail a info@auditoriumnewenergy.it o telefonando al numero 3409816557 (Andrea). www.auditoriumnewenergy.it

Seguono il programma ed il profilo dell'autore:
Da Napoleone ai leader 3.0: qualità e tempi del messaggio politico
Dibattito organizzato in occasione della presentazione del libro di Roberto Race "Napoleone il comunicatore" edito da Egea con la prefazione di Luigi Mascilli Migliorini
Coordina:
Gianni Molinari, Capo della redazione di Salerno de Il Mattino
Ne discutono:
Secondo Amalfitano, Presidente di Formez Italia spa *
Bruno Bisogni, giornalista
Alex Giordano, etnografo digitale e fondatore di Ninja Marketing
Luigi Mascilli Migliorini, storico
Sarà presente l'autore.

*da confermare

Segue il profilo dell'autore:
Roberto Race, giornalista e consulente in comunicazione e public affairs, ha lanciato in Italia la figura del direttore relazioni esterne e comunicazione "in affitto" e lavora oggi come temporary manager per alcune delle più dinamiche e innovative aziende italiane. Fa parte dell'Aspen Institute Italia come Aspen Junior Fellow, di RENA Rete per l'eccellenza nazionale, della Ferpi, de Il Chiostro e del consiglio direttivo di INWARD Osservatorio Internazionale sulla Creatività Urbana. È segretario generale della Fondazione Valenzi, l'istituzione internazionale attiva nella cultura e nel sociale dedicata all'ex sindaco di Napoli.
Ha curato vari libri tra cui "Maurizio Valenzi. Testimonianze per una vita straordinaria" con la prefazione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Galleria Fotografica

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...