Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 giorni fa S. Tecla vergine martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle, News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: Eventi“Il Settecento a Ravello tra Romanico e Barocco”

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

Convegno di studi

“Il Settecento a Ravello tra Romanico e Barocco”

Ravello (Costiera Amalfitana), 23-24 luglio 2012

Scritto da Salvatore Amato (admin), venerdì 20 luglio 2012 11:08:49

Ultimo aggiornamento giovedì 26 luglio 2012 18:37:47

L'Associazione per le Attività Culturali del Duomo di Ravello, in occasione dei festeggiamenti patronali in onore di San Pantaleone, nei giorni 23 e 24 luglio 2012 celebrerà il convegno di Studi: "Il Settecento a Ravello tra Romanico e Barocco", che si terrà nella Pinacoteca del Duomo di Ravello, riprendendo le fila dell'impegno culturale iniziato nel 2004.
I lavori della prima giornata saranno aperti da S.E. Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi - Cava dei Tirreni, on. Edmondo Cirielli, Presidente della Provincia di Salerno, dott. Paolo Vuilleumier, Sindaco di Ravello, ing. Gennaro Miccio, Soprintendente B.A.P. per le Province di Salerno e Avellino e dalla dott.ssa Barbara Cussino, Direttrice dei Musei e delle Biblioteche Provinciali del Salernitano. Introdurrà l'ottavo convegno, come di consueto Mons. Giuseppe Imperato, parroco del Duomo di Ravello.
Il convegno sarà articolato intorno a diversi aspetti, civili, religiosi, sociali, architettonici e storico-artistici, della Ravello del Settecento, non trascurando, come è prassi ai convegni ravellesi, la componente medica e letteraria.
Il comitato scientifico che si è occupato dell'organizzazione dell'evento è composto, tra gli altri, dai professori Rosa Fiorillo, docente di Archeologia Medievale - Università degli Studi di Salerno, Vincenzo Pacelli, docente di Storia dell'Arte Moderna - Università degli Studi di Napoli "Federico II", Vincenzo Esposito, direttore dell'Istituto di Anatomia e Museo Anatomico - Seconda Università degli Studi di Napoli e Antonio Milone, docente di Storia dell'Architettura - Università degli Studi di Napoli "Federico II".
A loro si aggiungeranno anche altri importanti studiosi, a cominciare dall'arch. Giovanni Villani, coord. Del Settore Beni Architettonici - Soprintendenza B.A.P. per le Province di Salerno e Avellino, il prof. Jean Francois Widemann, del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali - già direttore di Ricerca CNRS - Laboratorio di Ricerca dei Musei di Francia, la prof.ssa Arch. Rosa Anna Genovese, docente di Restauro - Università degli Studi di Napoli "Federico II", don. Luigi De Martino, direttore della Biblioteca Diocesana "Alessandro VII" di Siena, il dott. Maurizio Ulino, Chevalier de l'Ordre de Mérite Culturel, il dott. Donato Sarno, segretario del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, Pres. dell'Associazione "La Feluca", il dott. Antonio Braca Soprintendente B.S.A.E. di Salerno e Avellino e il prof. Michele Ingenito, docente di Letteratura Inglese, Università degli Studi di Salerno.
Apporteranno, infine, il loro prezioso contributo studiosi locali quali il dott. Luigi Buonocore, Direttore del Museo dell'Opera del Duomo di Ravello, il maestro Giancarlo Amorelli del Teatro San Carlo di Napoli, la dott.ssa Rosaria Pagano, storico del Centro di Cultura e Storia Amalfitana e il dott. Salvatore Amato, dottore in Gestione e Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario.
La due giorni di convegno si concluderà con la presentazione degli Atti dei quattro convegni celebrati negli anni 2007-2010, pubblicati dalle Edizioni Scientifiche Italiane.

PROGRAMMA:
23 Luglio - ore 9.00

Saluti
S.E. Mons. Orazio Soricelli
Arcivescovo di Amalfi - Cava de' Tirreni

on. Edmondo Cirielli
Presidente della Provincia di Salerno

dott. Paolo Vuilleumier
Sindaco di Ravello

ing. Gennaro Miccio
Soprintendente B.A.P. per le Province di Salerno e Avellino

dott.ssa Barbara Cussino
Direttrice dei Musei e delle Biblioteche Provinciali del Salernitano

Introduzione all'ottavo convegno
Mons. Giuseppe Imperato
Parroco del Duomo di Ravello

Trasformazioni del barocco nell'architettura romanica della costiera amalfitana
arch. Giovanni Villani
Coord. Settore Beni Architettonici - Soprintendena B.A.P. per le Province di Salerno e Avellino

E il "secolo dei lumi" oscurò il Medioevo
dott.ssa Rosa Fiorillo
Docente di Archeologia Medievale - Università degli Studi di Salerno

La trasformazione barocca del Duomo di Ravello. Alcuni dati archeologici
prof. Jean Francois Widemann
Centro Un. Eu. per i Beni Culturali -già dir. di Ricerca CNRS-Lab. di Ricerca dei Musei di Francia

23 luglio - ore 16.00

Itinerari culturali europei di pellegrinaggio
prof.ssa Arch. Rosa Anna Genovese
Docente di Restauro - Università degli Studi di Napoli `Federico H"

Il corpo e l'estasi
prof. Vincenzo Esposito
Direttore dell'Istituto di Anatomia e Museo anatomico Seconda Università degli Studi di Napoli

Ravello nel Settecento dai documenti dell'Archivio Segreto Vaticano
don Luigi De Martino
Direttore della Biblioteca Diocesana `Alessandro VII" di Siena

I patrizi di Ravello titolati nel Regno di Napoli dott. Maurizio Ulino
Chevalier de l'Ordre du Mérite Culturel

Vita politica ed amministrativa a Ravello nel XVIII secolo
dott. Donato Sarno
Seg. Centro di Cultura e Storia Amalfitana
Pres. Associazione 'La Feluca"

24 luglio ore 9.00

Un busto reliquario settecentesco di argento nel Duomo di Ravello prof. Vincenzo Pacelli
Docente di Storia dell'Arte Moderna - Università degli Studi di Napoli "Federico II"

La Chiesa Cattedrale di Ravello nel sec. XVIII: interventi, restauri, rifacimenti
dott. Luigi Buonocore
Direttore del Museo dell'Opera del Duomo di Ravello

La Costa d'Amalfi del Settecento e l'influenza della scuola musicale napoletana
maestro Giancarlo Amorelli
Teatro San Carlo di Napoli

Palazzo Sasso una gemma del tesoro di Ravello
dott.ssa Rosaria Pagano
Storico - Centro di Cultura e Storia Amalfitana

Devozioni e luoghi di culto a Ravello nel Settecento
dott. Salvatore Amato
Dottore in Gestione e Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario

24 luglio - ore 16.00

Pittura napoletana del Settecento a Ravello e nell'area amalfitana dott. Antonio Braca
Storico dell'Arte - Soprintendena B.S.A.E. Salerno e Avellino

Arredo interno e decorazione scultorea medievali del Duomo di Ravello: modifiche e interventi di conservazione nel secolo XVIII dott. Antonio Milone
Docente di Storia dell'Architettura - Un. degli Studi di Napoli 'Federico II"

J.M.W. Turner tra i "due" Settecento
prof. Michele Ingenito
Docente di Letteratura Inglese - Università degli Studi di Salerno

Conclusioni

PRESENTAZIONE DEGLI ATTI DEI CONVEGNI:
I santi taumaturgi Cosma e Damiano venerati a Ravello: storiografia e culto quarto convegno di studi - 2007

Caterina d'Alessandria culto e tradizione orientale testimonianze dagli insediamenti italici ricognizione iconografica e iconologica
quinto convegno di studi - 2008

San Nicola da Myra dal Salento alla Costa d'Amalfi: il mito di un culto in cammino

sesto convegno di studi - 2009

I Santi Giorgio ed Eustachio Milites Christi in terra amalfitana
settimo convegno di studi - 2010

Galleria Fotografica

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...