Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 giorni fa S. Teodoro martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle, News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiLa cucina del ristorante President a Pompei tinta di mediterraneità e voglia di divertire.

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

La cucina del ristorante President a Pompei tinta di mediterraneità e voglia di divertire.

Scritto da Marina Alaimo (admin), sabato 5 aprile 2014 17:51:23

Ultimo aggiornamento sabato 5 aprile 2014 17:56:15

Il President di Paolo Gramaglia sta viaggiando a gran velocità spinto dal forte desiderio di comunicare la cultura mediterranea dei suoi piatti ormai molto essenziali e ben centrati. Pompei è in una posizione geografica particolarmente favorevole dal punto di vista del gusto, e non solo: sia Napoli che le coste di Sorrento ed Amalfi sono molto vicine. E' inoltre al centro dell'incontro di tre dop campane molto importanti, che costituiscono le basi sostanziali della cucina italiana: la pasta di Gragnano, il pomodoro del piennolo del Vesuvio ed il pomodoro san marzano. Quindi gli spunti gastronomici a cui attingere sono di grande spessore, come di altissima qualità i prodotti offerti dai territori circostanti. Tanta ricchezza di sapori e saperi culinari tracciano le basi della cucina del President, tinta immancabilmente della voglia di divertire che accompagna sempre il padrone di casa. La regola di base è sancita dal profondo rispetto per la materia prima di altissima qualità che questo angolo della Campania mette generosamente a disposizione, esaltata da preparazioni essenziali e lontane da colpi di scena. Il mare è sicuramente il protagonista principale nel menù che si rinnova di continuo, pur mantenendo dei punti fermi dedicati alla cucina tradizionale napoletana, quella spudoratamente golosa e irrinunciabile. Il menù di primavera punta ancor di più alla leggerezza ed alla solarità naturalmente impressa in chi abita questi luoghi. Come abbiamo già detto, la presenza dei prodotti del mare è predominante, così in antipasto proveremo il carpaccio di sarago, battuta di gamberetti, tartar di palamita e schiuma di mare. Oppure il morbidoso di patate alla colatura di alici, cotto e crudo di tonno rosso, gamberi rosa marinati e insalatina di puntarelle alla mentuccia. Gragnano è molto vicina e la pasta qui è sempre al centro dell'attenzione. Imperdibile quindi il piatto Maruzzella maruzzè : spaghettoni aglio e olio con soutè di maruzzielli veraci (lumachine di mare), salsa di prezzemolo e scaglie di tarallo napoletano. I temi locali sono in prima linea, ma al President si sa guardare anche oltre, sempre in maniera molto golosa, con i ravioli in farcia di ragù di totani e patate, il loro sugo e cremoso di ricotta bufalina. Estremamente raffinato il Bianco su bianco: la spigola cotta lentamente in olio extravergine di oliva su vellutata di finocchi e pomodori confit. Si ritorna poi al rigore della tradizione con il baccalà alla napoletana, con pomodoro san marzano, patate gialle e viola, capperi e olive. I dessert sono pensati sul tema portante della leggerezza mediterranea ben centrata nella zuppetta tiepida di agrumi e gelato al bergamotto, un dolce non dolce, divertente nella spinta freschezza. Ma anche con la sbriciolona al cacao con mousse di cioccolato bianco e arance fresche. Un classico imperdibile in carta è l'insalata di pastiera. In sala Paolo e sua moglie Laila raccontano personalmente i piatti e la ricerca attenta dei prodotti. L'accoglienza è solare, come del resto ci si attende da chi è nato a Pompei, città storicamente aperta agli scambi commerciali e culturali con etnie provenienti da ogni dove. Gli scavi di questa antica città romana alle falde del Vesuvio rappresentano uno dei siti archeologici più visitati al mondo e Paolo e Laila dedicano agli ospiti interessati un itinerario enogastronomico all'interno delle antiche mura. E per chi volesse gustare i sapori di questo popolo amante dei grandi piaceri della vita, al President c'è un menù dedicato ai piatti dei romani di Pompei. Persino un' ampia riproduzione dei pani dell'epoca replicati dopo uno studio attento effettuato attraverso i reperti rinvenuti, i tanti affreschi a loro dedicati e le molteplici descrizioni scritte.

Il ristorante è sempre aperto sia a pranzo che a cena. Giorno di chiusura: lunedì.

Sede in via San Giuseppe n. 16 Pompei (NA). Tel. 081 8507245.

Ufficio stampa

Marina Alaimo

alaimo.marina@libero.it

m. +39 - 3401815881

Galleria Fotografica

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...