Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 giorni fa S. Filippo Neri sacerdote

english italiano

Date rapide

Oggi: 26 maggio

Ieri: 25 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiMostra Enrico Baj. L’Invasione degli ultracorpi

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

dal 10 giugno al 9 ottobre 2016, presso il Museo Archeologico Regionale di Aosta

Mostra Enrico Baj. L’Invasione degli ultracorpi

Scritto da (admin), sabato 4 giugno 2016 14:30:14

Ultimo aggiornamento sabato 4 giugno 2016 14:30:31

L'Assessorato dell'istruzione e cultura della Regione autonoma Valle d'Aosta comunica che venerdì 10 giugno 2016, alle ore 18, presso il Museo Archeologico Regionale di Aosta, sarà inaugurata la mostra Enrico Baj. L'Invasione degli ultracorpi.

 

La mostra, dal taglio inedito, intende rendere omaggio al celebre artista ed intellettuale, figura di spicco nel dibattito artistico del Novecento. L'esposizione, a cura di Chiara Gatti, con la collaborazione di Roberta Cerini Baj e della Fondazione Marconi di Milano, presenta al pubblico una selezione di circa cinquanta tra le opere più significative di Enrico Baj: pitture, collage, meccani, oggetti tridimensionali tra cui la monumentale installazione Apocalisse, realizzata nel 1979 con teli e sagome in legno, arricchita negli anni successivi da nuovi elementi scenografici che ne mettono in luce l'aspetto teatrale. Il percorso espositivo è, inoltre, arricchito da materiale didattico e da contributi video-documentari.

Il titolo Enrico Baj. L'Invasione degli ultracorpi cita la celebre pellicola diretta da Don Siegel nel 1956, tratta dal romanzo di fantascienza di Jack Finney e rimanda a un elemento costante nel pensiero di Baj: l'ultracorpo, una creatura antropoide capace di spaziare da un microcosmo cellulare a un macrocosmo extra-terrestre.

 

Con questa mostra dedicata ad un grande protagonista dell'arte internazionale - dichiara l'Assessore Emily Rini - l'Assessorato istruzione e cultura della Regione autonoma Valle d'Aosta intende rinnovare e incrementare l'offerta espositiva,nella convinzione che la cultura e l'arte rappresentino sempre un motore importantissimo per la nostra realtà.Per il pubblico sarà un'occasione unica per accostarsi ad alcune delle opere più importanti di un geniale interprete del nostro tempo, che ci ha lasciato in eredità un'arte graffiante e al di fuori degli schemi, consegnandoci una riflessione sulla società contemporanea e invitandoci ad esercitare sempre il nostro senso critico.

 

Enrico Baj (1924-2003) nasce a Milano, frequenta l'Accademia di Brera e contemporaneamente consegue la laurea in legge. Nel 1951 fonda il Movimento Nucleare e partecipa ai movimenti d'avanguardia italiani e internazionali con mostre, pubblicazioni e manifesti, collaborando con Lucio Fontana, Piero Manzoni e gli artisti del gruppo CoBrA. In oltre cinquant'anni di attività, Baj non ha mai cessato di rinnovarsi, sia nelle scelte tematiche, sia nelle tecniche pittoriche e incisorie. Impegnato contro la violenza e l'aggressività del potere, l'artista ha voluto rappresentare le paure dell'uomo dopo Hiroshima con i "quadri nucleari" e con le immagini dei "generali" e delle parate militari. Enrico Baj è stato anche scrittore e critico: autore di libri, ha ideato e curato numerosi manifesti e collaborato a molte riviste e giornali.

 

La mostra Enrico Baj. L'Invasione degli ultracorpi è corredata da un catalogo italiano-francese, riccamente illustrato, edito da Silvana Editoriale, con testi di Chiara Gatti, Luca Bochicchio, Angela Sanna, Roberta Cerini Baj, Daria Jorioz, posto in vendita al prezzo di 30 euro.

 

L'esposizione resterà aperta sino al 9 ottobre 2016 (orario 9-19, tutti i giorni).

Il costo del biglietto d'ingresso è di 6 euro intero, 4 euro ridotto; 3 euro per i soci del Touring Club Italiano e Alpitur; entrata gratuita per i minori di 18 anni e per le scuole. Sarà inoltre possibile acquistare un abbonamento con la mostra Leonard Freed. Io amo l'Italia, in corso dal 21 maggio 2016 al Centro Saint-Bénin di Aosta al costo di 10 euro intero e 6 euro ridotto.

 

Per informazioni:

Assessorato Istruzione e Cultura

Regione autonoma Valle d'Aosta

tel. +39.0165.275902 e 0165.274401

Galleria Fotografica

rank:

Eventi

Agriturismo: la vacanza preferita dagli stranieri, ma sale la quotazione anche tra gli italiani

Aumentata la richiesta di pacchetti legati all'enogastronomia e al desiderio di vivere esperienze attraverso corsi di cucina, degustazioni, escursioni per vivere un territorio a tutto tondo. Durante il workshop in fiera le aspettative della domanda internazionale sempre più attirata dalla campagna Il...

Campionato Nazionale di Pasticceria degli Istituti Alberghieri d’Italia

La FIPGC in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione e l'Istituto Superiore "A. Tilgher" di Ercolano (NA) organizza il terzo Campionato Nazionale di Pasticceria degli Istituti Alberghieri d'Italia, che si svolgerà il 19, 20 e 21 novembre 2019 presso la sede del succitato istituto. "Queste...

Nella formazione il futuro: Con-vivere Carrara Festival presenta l’edizione 2019

Da giovedì 5 a domenica 8 settembre a Carrara torna con-vivere, il Festival organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara sotto la direzione scientifica di Remo Bodei, che quest'anno si occuperà di Formazione. Quasi 90 appuntamenti fra lezioni magistrali, mostre, concerti, spettacoli, menu...

La seduzione della "Maniera"

Con il titolo Jorio Vivarelli a Firenze.La seduzione della "Maniera", si inaugura lunedì, ore 18, nelle Sale Fabiani di Palazzo Medici Riccardi, una mostra del grande scultore pistoiese (1922 - 2008), 60 opere di piccole dimensioni oltre a vari disegni, tutti realizzati dagli anni Sessanta, il periodo...

Il Salone dei Sapori dall'8 al 12 maggio 2019

800 anni di saperi e sapori: 800 anni di storia per il Palazzo della Ragione e di eccellenze enogastronomiche per il mercato coperto più antico d'Europa Sotto il Salone, lo stesso traguardo in vista anche per l'Università, fiore all'occhiello della città di Padova, che compirà 8 secoli nel 2022. Il Salone...