Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa S. Orsola martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiRicordi da un altro mondo

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

dal 12 luglio al 10 agosto, presso la Corte di Palazzo Mezzacapo a Maiori (SA)

Ricordi da un altro mondo

in mostra opere di Silvestro Pistolesi e Vittorio Petito

Scritto da (admin), venerdì 11 luglio 2014 16:05:31

Ultimo aggiornamento venerdì 11 luglio 2014 16:09:29

Silvestro Pistolesi (Firenze, 1943) e Vittorio Petito (Napoli, 1954) sono due Maestri nell'uso di tecniche antiche (sanguigna, china, acquerello, tempera grassa, olio) che hanno reso l'arte e la cultura italiana universalmente apprezzata.

Due continuatori della tradizionale pittura figurativa italiana, radicata in quello che agli occhi dei contemporanei appare ormai come un "altro mondo".

Un mondo di meraviglie, che dal Rinascimento, passando per i Macchiaioli toscani, arriva a Pistolesi attraverso l'insegnamento rigoroso del grande Annigoni. Un mondo di capolavori, che dai Caravaggisti napoletani arriva ai paesaggisti della Scuola di Posillipo, la cui lezione traspare nelle opere di Petito. Un mondo in cui "Arte" era il tentativo titanico di emulare l'infinita bellezza della natura; in cui "astrazione" era la capacità di andare oltre la mutevole apparenza sensibile, per cogliere l'essenza della realtà.

Così, le tecniche miste dai toni pastello di Pistolesi ricreano atmosfere sospese nel tempo, descrivendo la magia della Costiera meglio di qualsiasi cartolina; l'armonia delle linee compositive dona plasticità alle figure sfumate in sanguigna; gli straordinari giochi di luce delle tempere grasse trasmettono un senso di profonda spiritualità.

Analogamente, le chine ed acquerelli di Petito raffigurano scorci indimenticabili di struggente bellezza, mantenendo il medesimo fascino dei ricordi appuntati dai viaggiatori del Grand Tour; mentre i dipinti ad olio hanno la brillantezza ed il calore tipici della Divina Costiera.

Così, questi due Autori riescono, ancora oggi, a regalarci visioni di questo piccolo Paradiso in Terra, col medesimo spirito dei pittori Costaioli, che proprio a Maiori realizzarono molte delle opere che hanno reso mitica la Costiera Amalfitana. Scrisse, infatti, Renato Fucini che "Il giorno del Giudizio, per gli amalfitani che andranno in Paradiso (ossia all'Altro Mondo), sarà un giorno come tutti gli altri".

Per la prima volta, inoltre, Vittorio Petito presenta al pubblico alcune opere legate all'antico mondo della Commedia dell'Arte; ed in particolare alla maschera di Pulcinella, la più famosa del Sud, sintesi di vizi e virtù umane, resa universalmente celebre dal suo illustre antenato Antonio Petito.

Un insieme di ricordi, sogni e racconti, quindi, che la creatività e maestria di questi due Artisti ha trasformato in incantevoli opere d'arte; capaci di emozionare come un viaggio avventuroso in "altri mondi", ma soprattutto dentro noi stessi.

Angelo Criscuoli - curatore della mostra

Arte nel Palazzo - VI edizione: 12 luglio - 10 agosto 2014

Silvestro Pistolesi - Vittorio Petito

Ricordi da un altro mondo

MAIORI, Corte di Palazzo Mezzacapo

ingresso libero: h. 20 - 24

a cura di Angelo Criscuoli: info 340 5047106 | angelo.criscuoli@hotmail.it

Galleria Fotografica

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...