Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa S. Orsola martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: EventiTommaso Pirretti - “19000091/Le vite degli altri”

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Eventi

dal 20 settembre al 4 ottobre a Salerno

Tommaso Pirretti - “19000091/Le vite degli altri”

a cura di Clorinda Irace e Erminia Pellecchia

Scritto da Olga Chieffi (admin), martedì 16 settembre 2014 10:56:49

Ultimo aggiornamento martedì 16 settembre 2014 10:56:49

StudioApollonia, il movimento culturale e di impegno civile, nato da un'intuizione dell'art director-mecenate Giuseppe Natella nella chiesa salernitana sconsacrata di Sant'Apollonia e formato da intellettuali, poeti, scrittori, musicisti e artisti campani, inaugura il suo secondo anno di attività con la mostra di Tommaso Pirretti, che, per la prima volta, si confronta con il pubblico.

Il giovane artista lucano presenta il progetto "19000091. Le vite degli altri" (opening 20 settembre, ore 19.00), installazione site specific, pensata appositamente per gli spazi dell'aula di via San Benedetto, con un'appendice espositiva al Museo dello Sbarco e della Memoria di Salerno, diretto dallo storico Nicola Oddati e curato dal giornalista di Repubblica Eduardo Scotti.

"Quando l'arte diviene civilmente responsabile", così titola il bel testo di Clorinda Irace che, con Erminia Pellecchia, ha voluto battezzare il debutto di Pirretti. "Il lavoro di Tommaso nasce da un'esigenza profonda di esprimere emozioni ed esperienze - scrive la critica, nonché presidente dell'Associazione culturale Tempolibero - La mostra rappresenta la sua volontà di esternare un suo progetto che non è altro che una sorta di racconto frutto di tanti frammenti che si sono sedimentati nel tempo. Dagli stralci di racconti sulla guerra di suo nonno ai tanti flash sull'emarginazione dei diversi, dagli indimenticabili suoni, ritmi,versi dell'amata Alda Merini al segno inconfondibile di Bacon e all'energia dell'arte di Tàpies, passando per le istantanee dei volti sofferenti dei malati di Aids. Tutte tracce di una memoria febbrile e vigile, elaborate in un caleidoscopio di sensazioni che danno vita ad una narrazione che avviene attraverso il medium a lui più congeniale: l'arte".

Ed è lo stesso autore a chiarire, nell'introduzione del catalogo strutturato come un vecchio quaderno delle elementari, la sua mission: "Dalla prima guerra mondiale (di cui quest'anno ricorre il centenario), all'AIDS, ritenuto negli anni ottanta la giusta punizione per i "peccatori", con una modalità che altro non è stato che un atto dittatoriale volto al controllo delle masse e finalizzato a limitare le libertà individuali, altrimenti non giustificabili.

Vi presento il 1900, di cui possiamo essere giudici, ma riflettiamo sul presente di cui siamo protagonisti".

In un percorso emozionale, scandito dalle sei opere a Sant'Apollonia e dalle due al Museo dello Sbarco, Pirretti inscena i "Teatri dell'Orrore", come Erminia Pellecchia ha definito questo lavoro etico-estetico-epico che scuote le coscienze e invita alla riflessione. "Otto opere - sottolinea la giornalista e critica d'arte - che raccontano un delirio collettivo perennemente in agguato.

L'artista non vuole provocare una semplice, fugace indignazione, bensì coinvolgerci in una riflessione sulla "distruzione della ragione" in un secolo nato nel segno del progresso, con le sue rivoluzioni scientifiche e sociali, e degenerato, poi, in assoluta follia.

Tommaso Pirretti fa proprio il pensiero del Resnais di "Notte e Nebbia": "Non facciamo finta di credere che tutto ciò appartenga a un solo tempo e a un solo paese". Perché il grande male, l'indifferenza, è la peste che ci affligge ieri ed oggi. E l'indifferenza partorisce oblio e paura.

E la paura genera odio, intolleranza, sopraffazione e violenza nei confronti di chi è diverso dalla morale comune codificata da religioni e statuti. Ebrei, omosessuali, liberi pensatori, oppositori di regimi, disabili, barboni, migranti, zingari, tutti reclusi e condannati al silenzio: il mostro da sterminare, da far sparire "nella notte e nella nebbia".

Fino al 4 ottobre 2014

orari:

da domenica a venerdì dalle ore 17.00 alle 21.00

sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 17.00 alle 21.00

Ingresso libero

Chiesa di Sant'Apollonia

via San Benedetto

Museo dello sbarco e di Salerno capitale

Via Generale Mark Wayne Clark, 5

dal 20 settembre al 4 ottobre 2014

Opening sabato 20 settembre 2014 - ore 19.00

Chiesa di Sant'Apollonia

info:

cell. 329 4177076 / 334 6871268

www.tommasopirretti.com

info@tommasopirretti.com

Galleria Fotografica

File Allegati

Tommaso Pirretti - “19000091/Le vite degli altri”
catalogo_definitivo_bassa-2.pdf

rank:

Eventi

"Cantine in Piazza": Venerdì la grande festa del Vino Nobile di Montepulciano

Tutto pronto a Montepulciano (Si) per venerdì 17 agosto per il grande appuntamento dell'estate poliziana, "Cantine in Piazza". A partire dalle 20, decine di aziende di Vino Nobile di Montepulciano troveranno spazio nell'affascinante e suggestivo banco d'assaggio in Piazza Grande per presentare agli appassionati...

Streetfood: Quello con la Tendina scelto da Terrasound

Dai Food Truck ai chioschi attrezzati, lo Streetfood Village sbarca a Pescara, in Abruzzo, dove dall'11 al 14 luglio sarà protagonista nell'area food del Terrasound Festival, il grande appuntamento dell'estate promosso dalla città abruzzese. Sono attesi oltre 40 mila spettatori a questo evento che vedrà...

Con-vivere "il lavoro", torna il festival di Carrara dal 6 al 9 settembre 2018

Se c'è un tema che misura i modi di convivenza tra gli uomini, il livello di civiltà dei continenti, la cultura e i bisogni dei popoli; che sta al centro della vita dei singoli e, contemporaneamente, della collettività, quello è il "lavoro". Sarà questo il tema della tredicesima edizione di con-vivere,...

Cibo di Strada: a Beausoleil il gemellaggio Italia-Francia

Parte nel segno del tricolore e della festa nazionale lo Street Food Village di Beausoleil, cittadina francese alle porte del Principato di Monaco dove fino a domenica 3 giugno è in corso l'evento promosso dall'associazione italiana Streetfood che valorizza il cibo di strada. Il taglio del nastro è stato...

Cantine Aperte: tra arte e paesaggio in Toscana il vino svela tutto il bello

"Gustiamo il bello della Toscana". E' il motivo e anche il tema che il Movimento Turismo del Vino Toscana ha scelto per la prossima edizione di Cantine Aperte, in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Sarà dunque "il bello" il filo conduttore che unirà le circa cento aziende che apriranno le porte...