Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa S. Vittorio martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 21 maggio

Ieri: 20 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: LifestyleAntica anfora rodia recuperata dal mare a 440m di profondità nelle acque fra Capraia e Gorgona.

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Lifestyle

Antica anfora rodia recuperata dal mare a 440m di profondità nelle acque fra Capraia e Gorgona.

Scritto da (admin), martedì 16 giugno 2015 15:52:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 17 giugno 2015 09:45:43

Nel mare della Toscana in questi ultimi anni sono stati localizzati ed ispezionati ben 8 siti di naufragi romani in acque profonde da 300 a 500 metri.

L'autore di questi ritrovamenti, l'ultimo è del mese scorso, è l'ingegnere italo-svizzero Guido Gay, noto per avere scoperto nel 2012 il relitto della "Corazzata ROMA" e per altri importanti rinvenimenti.

Il 9 Giugno scorso l'Ing. Guido Gay ha mobilitato la sua unità da diporto e ricerca, il catamarano DAEDALUS, attrezzato con strumentazione avanzata di sua costruzione, per esplorare di nuovo un relitto già scoperto, detto Daedalus 17, posto a circa 20 miglia a nord della Capraia.

A bordo Pamela Gambogi, archeologa della Soprintendenza Archeologia della Toscana e responsabile per il patrimonio culturale sommerso; il giacimento di anfore sembra essere il più interessante del gruppo.

Il Robot sottomarino PLUTO PALLA è sceso sul fondo marino a 440m guidato con precisione sul relitto e sotto la direzione dell'archeologa ha eseguito una ricognizione esauriente del giacimento di anfore, agganciandone poi una per riportarla alla superficie a scopo di campionamento.

Si tratta di un'anfora rodia di I secolo, che apparentemente conservava ancora al suo interno parte del contenuto che trasportava: piccoli semi di cui si esaminerà la natura.

Il carico è composito e comprende anfore di varia provenienza: greche, fenice, ispaniche, nonché una certa quantità di vasi per versare. Una storia di navigazioni e traffici di 2000 anni fa, attraverso le rotte dell'Arcipelago toscano verso la Gallia, con merci di provenienza lontana.

L'anfora si trova ora al reparto restauro della Soprintendenza e tutta l'operazione testimonia di una proficua collaborazione fra gli Enti preposti e i privati, con mezzi di avanzata tecnologia messi gratuitamente a disposizione, in questo caso da un' industria di ricerca sottomarina.

Galleria Fotografica

rank:

Lifestyle

IL 16 MAGGIO AD AVELLINO UN EVENTO UNICO CON GIUSEPPE MAGLIONE E GIUSEPPE VESI, IDEATORE DELLA “PIZZA DEL FUTURO” E VINCITORE DI “4 RISTORANTI” DI ALESSANDRO BORGHESE

Mercoledì 16 maggio, alle ore 20, presso "Daniele Gourmet" ad Avellino, uno speciale menu ideato da Maglione e Vesi, il primo con una vocazione per la pizza gourmet realizzata esclusivamente con i prodotti di altissima qualità e con utilizzo assoluto di farine di tipo 2, che rendono l'impasto equilibrato,...

Caffè: due tazzine al giorno per un italiano su due e si ritorna al bar

"'Na tazzullella e cafè...". Anche due, tazze di caffè, meglio se espresso. Sono quelle che consuma un italiano su due ogni giorno, al bar, ma anche a casa visto che cresce sempre di più il settore cialde e capsule. Dati che sono la base del confronto e della discussione della 39esima edizione di Tirreno...

Arriva il Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere

Sabato 16 febbraio 2019 la Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca organizza il magico e divertente Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella prestigiosissima Pinacoteca del Tesoriere, palazzo storico privato del XVII secolo, che custodisce affreschi di epoca barocca e capolavori...

Sessant'anni di attività per lo storico punto di riferimento per i lidensi: buon compleanno bar Maleti.

Il bar Maleti del Lido di Venezia ha radici profonde. Nel 1958, Bruno e Marinetta Maleti gestivano un bar in Emilia ma le sorelle della signora Marinetta avevano sposato due lidensi. Fu per tale motivo che la famiglia decise di riunirsi proprio sull'isola e, facendo tesoro delle precedenti esperienze,...

I rischi legati all’azzardo: una questione di percezione

Nessun Paese gioca d'azzardo quanto l'Italia. Stando ai dati forniti dal Global Gaming and Betting Consultancy, gli italiani avrebbero speso al gioco circa 17,8 miliardi di euro in un anno, precisamente nel 2014. Si tratta di una cifra che oggi appare triplicata rispetto al 2001. Slot machine e gratta...