Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 giorni fa S. Pietro d'Alcantara

english italiano

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: LifestyleBATTISTELLA: signori champagnisti, tremate!

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Lifestyle

BATTISTELLA: signori champagnisti, tremate!

La Cina vuole solo il nostro Prosecco

Scritto da Battistella Press Office (admin), giovedì 10 maggio 2012 14:54:22

Ultimo aggiornamento giovedì 14 giugno 2012 19:11:40

"Qualche anno fa, l'attore francese Pierre Segui disse: 'quando un uomo dice di no allo Champagne, dice no alla vita'. Caro Pierre, ti sbagliavi di certo, o forse non ti riferivi all'uomo 'cinese': quando un cinese dice di no al Prosecco, dice no alla vita!... dovremmo declinare in questo modo la massima del celebre attore francese. Questo, considerando il crescente successo nelle bollicine di casa nostra nel Paese del Dragone: previsione richieste più 100% tra 2012 e 2013, come afferma una dei più noti giornali del Paese: http://www.chinadaily.com.cn/xinhua/2012-05-02/content_5808268.html ".

Con queste parole Mirco e Andrea Battistella, produttori ventisettenne del celebre Prosecco veneto DOP, aprono le danze alla trasmissione radiofonica 'Buongiorno Veneto', andata in onda oggi in diretta dalla ore 9 alle 11 sulle frequenze di Radio Veneto Uno http://www.venetouno.it/.

Il prosecco seduce anche la Cina. Una conquista di comparto e anche personale per i cugini Mirco e Andrea Battistella, due giovani imprenditori di Pianzano, zona collinare e precollinare a 4 km da Conegliano, che, freschi di studi (master in business administration al Mib School of Management Mirco e marketing in enologia e viticoltura all'Universita di Padova-sede Scuola Enologica di Conegliano Andrea), hanno saputo reinventare e lanciare in tutto il mondo (dagli Emirati, alla Russia, dal Brasile alla Cina) il brand di famiglia, 3 anni fa, riuscendo a far giungere il loro Prosecco DOP d'alta gamma sulle pagine dei quotidiani Shanghai Post e China Daily, maggiori giornali della Cina.

"Un mercato, quello cinese, fondamentale per le esportazioni, ma sostanzialmente ancora da "educare" sulla qualità e sul valore intrinseco del vino italiano, specialmente del Prosecco DOP. Ed è proprio sulla formazione che punterà l'azienda Battistella quando, a fine maggio, si troverà al Vinexpo, la fiera enologica di Hong Kong" ha affermato Mirco Battistella dell'omonima azienda produttrice di Prosecco extra dry Millesimato DOP.

Da un esordio, nel 2009, con una produzione 20 mila bottiglie, i cugini Battistella puntano al raddoppio per il prossimo anno della produzione di Prosecco DOP, proponendo anche una linea di premium functional wines, da vitigno rosso, destinati alle elite economiche cinesi di Pechino e Shanghai, pronte a sborsare migliaia di euro per una bottiglia di vino 'funzionale' Made in italy, arricchito con gli utili e prezioni polifenoli.
Mirco e Andrea Battistella, ospiti oggi a Buongiorno Veneto Uno, hanno raccontato il loro percorso e le loro prospettive e ambizioni, riuscendo a lanciare ai tanti giovani in ascolto un messaggio di 'ottimismo' e speranza. Oltre a trovarli a gestire un'azienda avviata, ce li ritroveremo tra qualche anno anche in politica?
Per ascoltare la registrazione della diretta della trasmissione, vai al link http://youtu.be/RjfM83Oi5Bk

Galleria Fotografica

rank:

Lifestyle

"Ai Do Mati" lancia l'hashtag #AiDoMatiDelicious

Il Ristorante Pizzeria "Ai Do Mati" nasce nel cuore del Lido di Venezia il 25 aprile del 2001 e in un giorno molto importante per ogni veneziano: la festa di San Marco evangelista, solennità patronale di Venezia. Il suo logo è un'opera d'arte realizzata da Lele Vianello che vive e lavora in laguna, nel...

Streetfood 4 wheels: a Segrate il cibo di strada Con la Tendina

E' una delle feste più importanti dell'area, "Noi Segrate", il grande evento che si svolgerà nella città lombarda dal 7 al 9 settembre coinvolgendo diversi settori, dallo sport alla salute, con approfondimenti di vario genere. Per la parte food l'Amministrazione comunale di Segrate (Mi), organizzatore...

Forbes: Montepulciano al primo posto delle mete internazionali del vino

"Oltre ad essere la città di origine di uno dei vini più leggendari d'Italia, Montepulciano ha la particolarità di sembrare un set cinematografico oltre a essere una perfetta città toscana". Comincia così l'articolo pubblicato da Forbes, la rivista di finanza con sede a New York più famosa al mondo,...

Esiste un nuovo “Post” a Coroglio...

Esiste una regola per cui quando un POST ha colpito l'attenzione di chi lo legge bisogna vistarlo con un "mi piace", commentarlo e condividerlo. Condividere vuol dire investire tempo e risorse in qualcosa che piace, da porre poi sotto l'ala protettiva dei social. Quid pro quo. Dare per avere. Il resto...

Totò le Mokò, il panino dedicato al principe della risata e al progetto 50 Anni senza Totò

Totò è nel cuore dei napoletani, lo dimostrano le centinaia di iniziative che in queste settimane sono state organizzate a Napoli in occasione del cinquantenario della sua scomparsa. Quest'anno ricade il cinquantesimo anniversario dalla morte del grande Totò e Napoli, la sua città, ha deciso di celebrarlo...