Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 giorni fa S. Pietro d'Alcantara

english italiano

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: LifestyleFirenze negli occhi dell’artista. Da Signorini a Rosai

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Lifestyle

Firenze negli occhi dell’artista. Da Signorini a Rosai

Scritto da (admin), venerdì 13 luglio 2012 15:22:35

Ultimo aggiornamento venerdì 13 luglio 2012 15:39:00

"Firenze, Firenze, ancora Firenze.
Amata e comunque ineludibile.
Apparentemente uguale a se stessa nei capisaldi monumentali: e invece, quante trasformazioni attraverso i secoli, e quanto importanti (...)
sempre la stessa e sempre nuova, che i pittori d'oggi stanno creando per gli occhi di domani."(C. Acidini)

La Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Fiorentino offre al pubblico dei suoi musei ancora una mostra, la seconda nel 2012 alla Galleria d'arte moderna, che inaugura dopo che sono trascorsi appena quindici giorni dalla chiusura di quella dedicata al Giapponismo in Italia.
E questa volta protagonista è Firenze soggetto che sarà apprezzato dai suoi cittadini ma anche dagli stranieri grazie a un itinerario, una guida della memoria di come la città si offriva e si offre oggi.
In mostra saranno esposte 49 dipinti, tutti dedicati a vedute o rappresentazioni della città ripresa da varie prospettive: dalle ariose visioni del Settecento di Giuseppe Maria Terreni a quelle romantiche di Giovanni Signorini fino alle opere dal tono domestico del pieno Ottocento di Lorenzo Gelati o alle raffigurazione di spaccati cittadini dai toni accesi della macchia come il Mercato Vecchio di Telemaco Signorini. E poi ancora struggenti opere del Novecento in cui il modo di rappresentare la città si è rinnovato dando un ruolo da protagonista al singolo monumento: è il caso della Chiesa di Cestello di Silvio Pucci, di quella di Santo Spirito di Orlando di Collalto, e poi le piazze e le strade limitrofe fino "all'interpretazione rosaiana di Via Lupo e di Via Santa Margherita a Montìci e all'opera Il trionfo della strada premiata alla Mostra Nazionale Premio del Fiorino del 1951, quasi traduzione pittorica di alcune descrizioni di Vasco Pratolini."(S. Condemi).
L'occasione della mostra è sorta con il ritorno alla Galleria d'arte moderna dopo un deposito di lungo termine presso l'ex Museo di Firenze com'era di 16 dipinti che documentano luoghi di una Firenze scomparsa o fatalmente cambiata ai quali sono state affiancate altre 33 opere dedicate alla città e mai esposte, selezionate attingendo dalle collezioni custodite nei depositi.
La mostra ha dato inoltre occasione di fare un intervento di restauro generale o parziale sui dipinti sia su quelli rientrati ma anche su tutti quelli selezionati dai depositi per l'esposizione.
Un percorso visivo parallelo a quello dell'evento è affidato alle fotografie artistiche di Antonio Quattrone, eseguite prendendo a soggetto gli stessi luoghi proposti dai dipinti, rispettandone inoltre il taglio e la visuale. Queste immagini aiutano a comprendere meglio lo stesso luogo della città nel passato e nel presente e danno al catalogo della mostra, edito da Sillabe, il taglio inedito di una guida a un percorso storico della città tra Settecento e Novecento.
La mostra, curata come il catalogo da Simonella Condemi, è promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana, la Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze con la Galleria d'arte moderna e Firenze Musei.

SCHEDA TECNICA
TITOLO
Firenze negli occhi dell'artista
Da Signorini a Rosai
SEDE ESPOSITIVA
Galleria d'arte moderna
Palazzo Pitti, Firenze
PERIODO DELLA MOSTRA
17 luglio - 28 ottobre 2012
ENTI PROMOTORI
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana
Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico
e per il Polo Museale della città di Firenze
Galleria d'arte moderna, Palazzo Pitti, Firenze
Firenze Musei
SOPRINTENDENTE
Cristina Acidini
DIREZIONE DELLA GALLERIA D'ARTE MODERNA
Simonella Condemi
RESPONSABILE DELLE OPERE D'ARTE IN DEPOSITI ESTERNI
Maria Sframeli
CURA E DIREZIONE DELLA MOSTRA
Simonella Condemi
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Cinzia Nenci
COLLABORAZIONE ALLA RICERCA ICONOGRAFICA
Silvia La Rossa
CONTROLLO CONDIZIONI CONSERVATIVE E DIREZIONE DEI RESTAURI
Rosanna Morozzi
DIREZIONE AMMINISTRATIVA E DEL PERSONALE
Silvia Sicuranza
UFFICIO SERVIZI AGGIUNTIVI
Simona Pasquinucci, Veruska Filipperi, Angela Rossi
PROGETTAZIONE DELL'ALLESTIMENTO E DIREZIONE DEI LAVORI
Mauro Linari
REALIZZAZIONE DELL'ALLESTIMENTO
Opera Laboratori Fiorentini - Civita Group
PRODUZIONE E GESTIONE DELLA MOSTRA
Opera Laboratori Fiorentini - Civita Group
COMUNICAZIONE A CURA DI
Opera Laboratori Fiorentini - Civita Group
SITO WEB
www.firenzedasignoriniarosai.it
UFFICIO STAMPA
Camilla Speranza
Opera Laboratori Fiorentini - Civita Group
Barbara Izzo e Arianna Diana
COORDINAMENTO, PROMOZIONE E RELAZIONI ESTERNE
Opera Laboratori Fiorentini - Civita Group
Mariella Becherini
IMMAGINE COORDINATA E
PROGETTO GRAFICO PER SITO WEB
Senza Filtro Comunicazione - Firenze
CATALOGO
Sillabe
A CURA DI
Simonella Condemi

SERVIZI MOSTRA
SEDE ESPOSITIVA
Galleria d'arte moderna, Palazzo Pitti, Firenze
PERIODO DELL'ESPOSIZIONE
17 luglio - 28 ottobre 2012
CONFERENZA STAMPA
Lunedì 16 luglio ore 12.00
Sala 1 della Galleria d'arte moderna, Palazzo Pitti, Firenze
INAUGURAZIONE
Lunedì 16 luglio ore 18.00
Cortile dell'Ammannati, Palazzo Pitti, Firenze
ORARIO DELLA MOSTRA
martedì - domenica 8.15 - 18.50
Chiuso il lunedì
PREZZO DEL BIGLIETTO
intero € 13.00; ridotto € 6.50 per i cittadini dell'U.E. tra i 18 e i 25 anni
Gratuito per i cittadini dell'U.E. sotto i 18 e sopra i 65 anni
SERVIZIO DIDATTICO PER LE SCUOLE
Visita guidate per le scolaresche solo su prenotazione al costo di € 3.00 ad alunno
Info e prenotazioni Firenze Musei 055.294883
SERVIZIO VISITE GUIDATE PER GRUPPI
Info e prenotazioni: Firenze Musei 055.290383 e-mail firenzemusei@operalaboratori.com
SITO WEB
www.firenzedasignoriniarosai.it

Galleria Fotografica

rank:

Lifestyle

"Ai Do Mati" lancia l'hashtag #AiDoMatiDelicious

Il Ristorante Pizzeria "Ai Do Mati" nasce nel cuore del Lido di Venezia il 25 aprile del 2001 e in un giorno molto importante per ogni veneziano: la festa di San Marco evangelista, solennità patronale di Venezia. Il suo logo è un'opera d'arte realizzata da Lele Vianello che vive e lavora in laguna, nel...

Streetfood 4 wheels: a Segrate il cibo di strada Con la Tendina

E' una delle feste più importanti dell'area, "Noi Segrate", il grande evento che si svolgerà nella città lombarda dal 7 al 9 settembre coinvolgendo diversi settori, dallo sport alla salute, con approfondimenti di vario genere. Per la parte food l'Amministrazione comunale di Segrate (Mi), organizzatore...

Forbes: Montepulciano al primo posto delle mete internazionali del vino

"Oltre ad essere la città di origine di uno dei vini più leggendari d'Italia, Montepulciano ha la particolarità di sembrare un set cinematografico oltre a essere una perfetta città toscana". Comincia così l'articolo pubblicato da Forbes, la rivista di finanza con sede a New York più famosa al mondo,...

Esiste un nuovo “Post” a Coroglio...

Esiste una regola per cui quando un POST ha colpito l'attenzione di chi lo legge bisogna vistarlo con un "mi piace", commentarlo e condividerlo. Condividere vuol dire investire tempo e risorse in qualcosa che piace, da porre poi sotto l'ala protettiva dei social. Quid pro quo. Dare per avere. Il resto...

Totò le Mokò, il panino dedicato al principe della risata e al progetto 50 Anni senza Totò

Totò è nel cuore dei napoletani, lo dimostrano le centinaia di iniziative che in queste settimane sono state organizzate a Napoli in occasione del cinquantenario della sua scomparsa. Quest'anno ricade il cinquantesimo anniversario dalla morte del grande Totò e Napoli, la sua città, ha deciso di celebrarlo...