Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 giorni fa S. Lorenzo da Brindisi

english italiano

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle, News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast official Hotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: LifestyleMilano - Toscanini tra note e colori

L'edizione 2018 del Festival più atteso in Costiera Amalfitana: Ravello Festival 2018 Italia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Lifestyle

Milano - Toscanini tra note e colori

Mostra Personale

Scritto da (admin), lunedì 28 gennaio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 28 gennaio 2008 00:00:00

In occasione del cinquantesimo anniversario della morte di Arturo Toscanini, in esposizione alla Biblioteca di Via Senato uno straordinario spaccato di mezzo secolo d'arte italiana - da Signorini a Grubicy - ma soprattutto l'intimo ritratto di una delle maggiori figure del panorama musicale mondiale del XX secolo. Attraverso un corpus eterogeneo, costituito da circa quaranta opere, riunite come originariamente erano nella collezione, emerge il Toscanini uomo, con le sue passioni, le eccentriche preferenze, le inevitabili contraddizioni. Si tratta di testimonianze che, nel loro insieme, oltre ad essere di estremo valore ed interesse sul piano pittorico, mettono in luce i gusti e la personalità del Maestro offrendo, al tempo stesso, uno spaccato del collezionismo moderno italiano.
Due le sezioni della mostra: nella sezione documentaria cimeli, autografi, oggetti, attestati, foto d'epoca che permettono di presentare il Maestro, non nella sua veste ufficiale e più conosciuta, ma piuttosto nell'ottica più umana del quotidiano familiare. La sezione artistica è invece dedicata alla collezione di pittura e scultura italiana dell'Ottocento e Novecento riunita da Toscanini nell'arco di mezzo secolo, originariamente ospitata nelle residenze di Milano e di New York dove egli visse con la famiglia. Il nucleo di opere in mostra comprende capolavori della scuola macchiaiola e divisionista, quali Pastura in Montagna di Sernesi, il Ritratto di Luigi Bechi di Boldini, e La Lettura di Silvestro Lega. Opera fondamentale della collezione è la Toilette del Mattino di Telemaco Signorini, acquistata direttamente alla vendita dell'atelier del pittore fiorentino presso la Galleria Pesaro di Milano nel 1930.

Per maggiori informazioni telefonare al numero 02 76215318 oppure contattare segreteria@bibliotecadiviasenato.it

Biblioteca di Via Senato, Via Senato 14

rank:

Ultimi articoli in Lifestyle

Esiste un nuovo “Post” a Coroglio...

Esiste una regola per cui quando un POST ha colpito l'attenzione di chi lo legge bisogna vistarlo con un "mi piace", commentarlo e condividerlo. Condividere vuol dire investire tempo e risorse in qualcosa che piace, da porre poi sotto l'ala protettiva dei social. Quid pro quo. Dare per avere. Il resto...

Totò le Mokò, il panino dedicato al principe della risata e al progetto 50 Anni senza Totò

Totò è nel cuore dei napoletani, lo dimostrano le centinaia di iniziative che in queste settimane sono state organizzate a Napoli in occasione del cinquantenario della sua scomparsa. Quest'anno ricade il cinquantesimo anniversario dalla morte del grande Totò e Napoli, la sua città, ha deciso di celebrarlo...

Luca Buccheri Chef del Dum Dum Republic di Paestum (SA)

Intenso e appassionato: è Luca Buccheri, "chef d'amore e d'anarchia", da quest'anno alla guida del ristorante del Dum Dum Republic di Paestum (SA). Un talento naturale dall'animo irrequieto. La sua è una visione originale che tende a spingere i sapori verso un nuovo orizzonte sensoriale, attraverso la...

Ravello Festival 2016

PRESENTATA A ROMA LA 64ESIMA EDIZIONE DEL RAVELLO FESTIVAL SI PARTE IL 1°LUGLIO Sul podio direttori d'orchestra come Yuri Temirkanov, il primo artista russo al quale fu consentito di esibirsi in Russia dopo la ripresa delle relazioni culturali con l'Unione Sovietica, alla fine della guerra in Afghanistan....