Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 giorni fa S. Arsenio diacono

english italiano

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle, News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast official Hotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: LifestyleNapoli - Indipendent Film Show

L'edizione 2018 del Festival più atteso in Costiera Amalfitana: Ravello Festival 2018 Italia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Lifestyle

Napoli - Indipendent Film Show

Fino al 18 novembre sarà possibile vedere la proiezione di video e pellicole 16mm, attraverso le quali ripercorrere la storia della cinematografia indipendente

Scritto da (admin), lunedì 28 gennaio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 28 gennaio 2008 00:00:00

Prende il via il 13 novembre, presso la sede della Fondazione Morra, Palazzo dello Spagnolo, per il settimo anno, l'Independent Film Show, la rassegna internazionale dedicata al cinema sperimentale indipendente che offre al pubblico la possibilità di vedere, in prima assoluta italiana, una selezione di film realizzati in pellicola S8 e 16mm.

L'idea di base della kermesse, organizzata dall'associazione culturale E-MARTS e coordinata da Raffaella Morra e da Katia Rossini, co-fondatrice del Nova Cinema di Bruxelles, è quella di cambiare la percezione del cinema e creare un interesse nuovo piuttosto che soddisfarne uno già esistente.
La rassegna è affidata a curatori internazionali che scelgono i programmi per le giornate di proiezione, permettendo la visione di film e video che, spesso, non raggiungono i maggiori distributori e le grandi sale.

L'Independent Film Show si propone, inoltre, di incoraggiare lo scambio di idee attraverso discussioni arricchite dal contatto personale con i curatori ed i film makers coinvolti.

Sono previste, poi, all'interno del festival, delle performances di Expanded Cinema; la serie Meta Accumulation Indeterminacy dei Background è un'opera in progress, uno spazio per far funzionare la mente ed il cuore in cui le strutture visive e sonore sono analizzate in un ampio processo di costruzione/ricostruzione.
Sandra Gibson e Luis Recoder, film makers americani, presentano in prima assoluta in Italia una selezione di film strutturali di Colen Fitzgibbon. L'installazione/performance Untitled di Sandra Gibson e Luis Recoder, invece, è incentrata sull'interazione della luce con la pellicola, in particolare l'impercettibile dialogo registrato dalla luce sugli alogenuri d'argento sospesi nell'emulsione di gelatina.

Anche per questa settima edizione è aggiornato il web-site (www.em-arts.org) e realizzato il catalogo bilingue a colori con le schede dei film in programma.

rank:

Ultimi articoli in Lifestyle

Esiste un nuovo “Post” a Coroglio...

Esiste una regola per cui quando un POST ha colpito l'attenzione di chi lo legge bisogna vistarlo con un "mi piace", commentarlo e condividerlo. Condividere vuol dire investire tempo e risorse in qualcosa che piace, da porre poi sotto l'ala protettiva dei social. Quid pro quo. Dare per avere. Il resto...

Totò le Mokò, il panino dedicato al principe della risata e al progetto 50 Anni senza Totò

Totò è nel cuore dei napoletani, lo dimostrano le centinaia di iniziative che in queste settimane sono state organizzate a Napoli in occasione del cinquantenario della sua scomparsa. Quest'anno ricade il cinquantesimo anniversario dalla morte del grande Totò e Napoli, la sua città, ha deciso di celebrarlo...

Luca Buccheri Chef del Dum Dum Republic di Paestum (SA)

Intenso e appassionato: è Luca Buccheri, "chef d'amore e d'anarchia", da quest'anno alla guida del ristorante del Dum Dum Republic di Paestum (SA). Un talento naturale dall'animo irrequieto. La sua è una visione originale che tende a spingere i sapori verso un nuovo orizzonte sensoriale, attraverso la...

Ravello Festival 2016

PRESENTATA A ROMA LA 64ESIMA EDIZIONE DEL RAVELLO FESTIVAL SI PARTE IL 1°LUGLIO Sul podio direttori d'orchestra come Yuri Temirkanov, il primo artista russo al quale fu consentito di esibirsi in Russia dopo la ripresa delle relazioni culturali con l'Unione Sovietica, alla fine della guerra in Afghanistan....