Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 giorni fa S. Gelasio I papa

english italiano

Date rapide

Oggi: 19 novembre

Ieri: 18 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle, News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

AmalfiCoast Harbor, Amalfi Coast Port, Porto di Amalfi, Pontile Coppola, Amalfi Mooring Services, Porto Amalfi, Yacht Service in Amalfi Coast, imbarcazioni, porto, port, Marina Amalficoast, Marina Hotel Santa Caterina in Amalfi, luxury exclusive resort on the Amalfi Coast Campania Region South Italy Mamma Agata Ravello Cooking Courses Corsi di Cucina tipica Mediterranea Costa di Amalfi Campania Italia Italy Charming Beautiful 4 Stars Hotel in Amalfi, Hotel Marina Riviera is a relaxing luxury hotel on the Amalfi Coast with swimming pool and a Gourmet Restaurant

Tu sei qui: LifestyleRavello Festival 2011

Transfer Amalfi Coast, trasferimenti, Taxi driver, Escursioni Pompei, Noleggio auto con conducente, Ercolano, Aeroporto di Napoli, Stazione di Salerno, Train Station transfers, Airport Tour and excursions on the Amalfi Coast and Sorrento Penisula, Airport and train station Transfers, Shore excursions, Rome, Naples, Salerno, Paestum, Vesuvio, Ercolano Ibiza Vacation - Charming Luxury Appartments in Ibiza - Quality Relax Resort in Ibiza Hotel Villa Romana Minori Amalfi Coast - Relax Wellness Hotel on the Amalficoast - Quality 4 Stars hotel in Minori next to Amalfi, Positano, Ravello, Maiori, Conca dei Marini, Salerno Campania Italy Bellessere Costa d'Amalfi, Body Massage, Beauty Center and nail bar on the Amalfi Coast Maiori Salerno Campania Italy Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi in Tramonti Amalfi Coast, Bed and Breakfast Accommodation Valico Relax, next to Maiori, Ravello, Amalfi, Positano, Minori, Salerno Campania Italy Villa 21 Furore, Villa in Costa di Amalfi, Soggiorno esclusivo in costiera Amalfitana, Ville in Costa Amalfitana

Lifestyle

Ravello Festival 2011

Scritto da (admin), sabato 12 marzo 2011 09:32:39

Ultimo aggiornamento martedì 27 settembre 2011 15:32:47

Il Viaggio
8 luglio - 27 agosto

Premessa
Nato sulla scia della rassegna sinfonica wagneriana che, a partire dal 1953, ha portato nei giardini di Villa Rufolo direttori ed orchestre illustri, il Ravello Festival si è totalmente rinnovato nel 2003, passando sotto l'egida della Fondazione Ravello, organismo cui afferiscono la Regione Campania, la Provincia di Salerno, il Comune di Ravello, l'EPT di Salerno e la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno e Avellino (dal 2003 al 2010, anche la Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha fatto parte della Fondazione Ravello).
Pur non rinunciando alla vocazione wagneriana - derivata dalla fortunata circostanza per cui il compositore tedesco visitò Villa Rufolo nel 1880, traendone ispirazione per la scenografia del Parsifal - nelle ultime otto edizioni il Festival ha ampliato i contenuti e la durata della propria proposta, presentando un grande festival multidisciplinare, destinato ad illuminare l'intera estate di Ravello con un numero imponente di eventi differenti per stile e contenuti.
La musica (sospesa tra concerti sinfonici e da camera, jazz e pop) rappresenta tuttora il nucleo forte della proposta, ma ad essa si affiancano varie mostre di arti visive, incontri letterari e scientifici, eventi teatrali e di danza.
Questa nuova formula è stata premiata da crescente successo: dai 23.000 spettatori del 2003 si è passati ai quasi 70.000 del 2010, con un aumento considerevole di eventi proposti ed una media di presenze giornaliere salita da 138 a 765 unità. Parallelamente, sono cresciute in modo continuo le presenze sulla stampa ed i passaggi radiotelevisivi, in Italia ed all'estero.

Il Festival 2011
Racchiuso in poco meno di due mesi, il Ravello Festival 2011 propone circa cinquanta eventi, alternando concerti sinfonici e cameristici, balletti e performance jazz, incontri con scrittori e mostre, momenti di formazione e omaggi alla tradizione musicale (napoletana e non solo). Ad onta, dunque, di una situazione economica non facile, il Festival conserva il suo format multidisciplinare ed una dimensione inequivocabilmente internazionale, presentando molti spettacoli in prima o in esclusiva, concedendo attenzione imprescindibile all'originalità dei contenuti.
Il Viaggio, tema conduttore dell'edizione, verrà declinato attraverso la proposta di alcuni eventi che si richiameranno in maniera esplicita al Leitmotiv dell'anno, formando una sorta di fil rouge percepibile, ma non esclusivo, nell'ambito del fitto cartellone.
Per la prima volta, dal 2003, il Ravello Festival rinuncia all'articolazione in più sezioni, compattandosi intorno ad un'unica direzione artistica, affidata a Stefano Valanzuolo (direttore generale del Festival nel 2009 e 2010).
L'edizione 2011 punta forte, come di consueto, sulla magia del Belvedere di Villa Rufolo, palcoscenico privilegiato delle proposte sinfoniche, ma accede per la prima volta, in modo frequente e regolare, al nuovo Auditorium "Oscar Niemeyer", che ospiterà numerosi eventi cameristici.
Ed è proprio in Auditorium che si inaugura il Festival, con la performance di Philip Glass (8 luglio), uno dei padri nobili della musica contemporanea, il cui recital pianistico sarà contrappuntato per la prima volta dalle immagini proiettate di Francesco Clemente: la selezione delle immagini è stata curata personalmente da Glass e Clemente, a New York. L'indomani (9 luglio), Villa Rufolo si aprirà alla musica sinfonica con la Orchestre Philharmonique de Strasbourg, affidata a Claus Peter Flor, direttore tedesco con trascorsi importanti; solista sarà Kolja Blacher, violinista prediletto da Claudio Abbado. Il weekend inaugurale si chiude (10 luglio) con il debutto in Campania del prodigioso pianista cinese Haochen Zhang, vincitore dell'ultima edizione del prestigioso Concorso "Van Cliburn".
Sempre nei primi giorni di Festival, si segnala l'inaugurazione della mostra curata dal Museo del Teatro di San Carlo, che mette insieme costumi, bozzetti e elementi scenici di allestimenti d'opera (wagneriani e non solo) legati al tema del viaggio, nel senso di esotismo e scoperta.
Il secondo weekend di Festival porta a Ravello "Il flauto magico" nella versione coloratissima dell'Orchestra di Piazza Vittorio (16 luglio), quindi celebra Liszt (17 luglio), nel secondo centenario della nascita, con la prestigiosa Orchestra "Cherubini", fondata da Riccardo Muti, e Michele Campanella nella doppia veste di direttore e solista. Da segnalare, nella stessa settimana, due incontri di parola molto interessanti: il primo con Federico Rampini (14 luglio), scrittore e inviato de "la Repubblica", il secondo con il celebre documentarista e scrittore Folco Quilici (16 luglio).
Giornate intense quelle comprese tra il 21 ed il 23 luglio: si apre con la presenza prestigiosa di Wynton Marsalis, trombettista insigne e jazzista tra i massimi del nostro tempo, alla testa della Jazz at Lincoln Center Orchestra, straordinaria band newyorkese. Due giorni dopo, Ravello ospita il tradizionale concerto wagneriano, lasciando a John Axelrod ed all'Orchestra del San Carlo il compito di celebrare un rito musicale molto sentito; solista d'eccezione il soprano Martina Serafin, cantante austriaca in prepotente ascesa internazionale. Tra le due date, l'Auditorium Niemeyer accoglierà Christophe Coin (22 luglio), violoncellista francese di assodato talento e specialista del settore barocco e classico.
Il viaggio del Festival passerà per la Spagna il 29 luglio, proponendo Soledad Barrio con la compagnia di danza Noche Flamenca, di ritorno da un tour trionfale a New York e per la prima volta in Italia. Un debutto è anche quello della Orchestra Filarmonica di Hanghzhou (30 luglio), complesso tra i più attivi e apprezzati in Cina (dove si esibisce in un auditorium fantastico), con il violinista Ning Feng, pluripremiato in vari concorsi internazionali, tra cui il "Paganini". L'ultima settimana di luglio si chiude col ritorno della giovanissima "JuniOrchestra!" di Santa Cecilia (31 luglio) e con l'inizio della tre giorni intitolata "Guitar Corner" (31 luglio - 2 agosto), che vedrà sfilare a Ravello fuoriclasse delle sei corde come Roland Dyens e David Tanenbaum.
Il mese di agosto opera più di una digressione dal tradizionale repertorio classico: mercoledì 3, ad esempio, si esibisce Raphael Gualazzi, fresco vincitore di Sanremo Giovani, che proprio a Ravello debuttò, quasi sconosciuto, nel 2007; il 12 agosto, invece, sarà la volta di Peppe Servillo con il Solis String Quartet: è affidato a loro l'omaggio originale e sentito che Ravello, ogni anno, riserva alla musica napoletana.
Ma agosto è anche il mese del tradizionale ed attesissimo Concerto all'Alba: quest'anno spetta alla giovane Orchestra Mitteleuropea illuminare la notte di San Lorenzo e accompagnare il pubblico di Villa Rufolo fino allo spuntare del sole nel più suggestivo dei concerti di Ravello (da segnalare la presenza solistica del giovane clarinettista Giovanni Punzi). Sempre sul versante classico, segnaliamo l'inedito e straordinario incontro tra due quartetti d'archi di estrazione assai diversa, quello della "Simon Bolivar" di Caracas e quello della Scala: suoneranno insieme, il 13 agosto, nel segno di Mendelssohn. Un modo, questo, anche per celebrare la prossima nomina del venezuelano Dudamel alla testa dell'orchestra milanese. In ambito cameristico, poi, non si può non rimarcare la presenza del sestetto d'archi formato dalle prime parti dei leggendari Beliner Philharmoniker (7 agosto).
Importante la presenza della Scuola Holden, diretta da Alessandro Baricco, che in Villa Rufolo organizza un corso di scrittura creativa dedicato al Viaggio, con Antonio Scurati in veste di docente principale; lo stesso Scurati, in un'unica serata, riproporrà a Ravello il format di "Officina Italia", coinvolgendo scrittori affermati ed esordienti sulla scia di un'iniziativa letteraria premiata, a Milano, da notevole consenso.
Nella seconda metà di agosto, oltre ad uno stimolante incontro con Ernesto Ferrero sulla figura di Salgari e ad un doveroso omaggio a Schubert, autore legato intimamente all'archetipo del viaggiatore, spiccano almeno tre proposte di grande caratura. La prima assoluta di "Hanno tutti ragione", spettacolo che Paolo Sorrentino ha tratto dal suo fortunato libro dello scorso anno, affidando a Iaia Forte il ruolo di Tony Pagoda (già caro a Toni Servillo); il Gala che vedrà danzare in Villa Rufolo i primi ballerini del leggendario New York City Ballett (19 agosto); l'anteprima del nuovo spettacolo scritto da Nicola Piovani e ispirato, non a caso, a "I viaggi di Ulisse": sarà questo, il 27 agosto, l'evento che farà calare il sipario sul Ravello Festival 2011.

www.ravellofestival.com

Boxoffice
boxoffice@ravellofestival.com
tel. +39 089 858422

Ufficio Stampa
Nicola Mansi
Cell. 340 9002415 - ufficiostampa@ravellofestival.com
Mario Amodio
Cell. 392 8680635 - press@ravellofestival.com

Programma preliminare*

LUGLIO

Evento inaugurale
Venerdì 8 luglio, ore 21.45
Auditorium Niemeyer
Philip Glass, concerto per pianoforte e immagini
Musiche di Philip Glass
Immagini di Francesco Clemente
Novità

9 luglio - 27 agosto
Villa Rufolo
Mostra di costumi e bozzetti teatrali
"Io non so se son Valacchi o se Turchi son costor..." - Esotismo e viaggio nell'opera lirica
A cura del MEMUS - Museo del Teatro di San Carlo
Vernissage, sabato 9 luglio, ore 12.00

Sabato 9 luglio, ore 19.45
Belvedere di Villa Rufolo
Orchestre Philharmonique de Strasbourg.
Direttore: Claus Peter Flor - Violinista: Kolja Blacher
Musiche di Mendelssohn, Wagner

10 luglio - 16 agosto
Villa Rufolo
Videomostra fotografica
"La Campania: un viaggio nella cultura e nella storia"
A cura del Centro Regionale Beni Culturali Campania
Vernissage, domenica 10 luglio, ore 12.00

Domenica 10 luglio, ore 19.45
Auditorium Niemeyer
Haochen Zhang, pianoforte
Vincitore del Concorso Internazionale "Van Cliburn" 2009
Musiche di Beethoven, Schumann, Liszt, Debussy, Prokof'ev
Debutto in Campania

Giovedì 14 luglio, ore 18.00
Hotel da definire
"Un viaggio da raccontare"
Incontro con Federico Rampini, scrittore e inviato de "la Repubblica"

Giovedì 14 luglio, ore 21.45
Giardini di Villa Rufolo
"Premio Nazionale delle Arti": giovani talenti in concerto
I Concerto - In collaborazione con MIUR - Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Venerdì 15 luglio, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
Tribunal Mist Jazz Band
Direttore: Antonio Solimene

Sabato 16 luglio, ore 18.00
Hotel da definire
"Un viaggio da raccontare"
Incontro con Folco Quilici, documentarista e scrittore

Sabato 16 luglio, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
"Il flauto magico"... secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio

Domenica 17 luglio, ore 11.30
Auditorium Niemeyer
"Premio delle Arti": giovani talenti in concerto
II Concerto - In collaborazione con MIUR - Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Domenica 17 luglio, ore 19.45
Belvedere di Villa Rufolo
Orchestra Giovanile "Luigi Cherubini"
Michele Campanella, direttore e pianista
Musiche di Liszt (nel bicentenario della nascita)
Progetto 3 Mari - 3 Festival

Giovedì 21 luglio, ore 18.00
Villa Cimbrone
"Un viaggio da raccontare"
Incontro con gli scrittori vincitori del Premio Napoli 2011
In collaborazione con Fondazione Premio Napoli

Giovedì 21 luglio, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
Wynton Marsalis & Jazz at Lincoln Center Orchestra
Progetto 3 Mari - 3 Festival

Venerdì 22 luglio, ore 18.00
Hotel da definire
I viaggi nell'universo
Incontro con Paolo De Bernardis, astrofisico e docente presso l'Università "La Sapienza" di Roma
In collaborazione con Fondazione IDIS

Venerdì 22 luglio, ore 21.45
Auditorium Niemeyer
Christophe Coin, violoncello; Gian Maria Bonino, fortepiano
Musiche di Liszt e Chopin (su strumenti d'epoca)

Sabato 23 luglio, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
Concerto wagneriano
Orchestra del Teatro di San Carlo
Direttore: John Axelrod - Soprano: Martina Serafin

Domenica 24 luglio, ore 11.30
Auditorium Niemeyer
"Premio delle Arti": giovani talenti in concerto
III Concerto - In collaborazione con MIUR - Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Giovedì 28 luglio, ore 21.45
Auditorium Niemeyer
Quintetto dei Solisti del Teatro di San Carlo
Musiche di Mozart e Beethoven

Venerdì 29 luglio, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
Soledad Barrio y Noche Flamenca
Direzione artistica: Martin Santangelo - Prima ballerina: Soledad Barrio

Sabato 30 luglio, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
Orchestra Filarmonica di Hangzhou (Cina)
Direttore: Yang Yang. Violinista: Ning Feng
Musiche di Verdi, Wagner, He Zanhao, Stravinski
In collaborazione con Emilia Romagna Festival

Domenica 31 luglio, ore 11.30
Auditorium Niemeyer
"Guitar Corner": tre giorni di grandi chitarre a Ravello
I concerto: Michele Libraro (chitarra) & Luciano Damiani (mandolino)
In collaborazione con Traveltips Europa

Domenica 31 luglio, ore 19.45
Belvedere di Villa Rufolo
JuniOrchestra!, Orchestra di ragazzi dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia
Musiche di Verdi, Ravel, Orff, Bernstein

AGOSTO

Lunedì 1 agosto, ore 21.45
Giardini di Villa Rufolo
"Guitar Corner": tre giorni di grandi chitarre a Ravello
II concerto: David Tanenbaum & Peppino D'Agostino
In collaborazione con Traveltips Europa

Martedì 2 agosto, ore 21.45
Giardini di Villa Rufolo
"Guitar Corner": tre giorni di grandi chitarre a Ravello
III concerto: Roland Dyens
In collaborazione con Traveltips Europa
Da martedì 2 a venerdì 5 agosto
Villa Rufolo
"In viaggio con Holden"
Summer School di scrittura creativa dedicata al tema del Viaggio
A cura della Scuola Holden, diretta da Alessandro Baricco
Docenti: Antonio Scurati, Alessandro Bertante, Carla D'Alessio

Mercoledì 3 agosto, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
"Reality and Fantasy"
Raphael Gualazzi Sextet

Giovedì 4 agosto, ore 21.45
Giardini di Villa Rufolo
"Premio delle Arti": giovani talenti in concerto
IV Concerto - In collaborazione con MIUR - Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Venerdì 5 agosto, ore 21.45
Giardini di Villa Rufolo
"Officina Italia", speciale Ravello Festival
Gli scrittori leggono i propri inediti
A cura di Antonio Scurati

Sabato 6 agosto, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
Concerto da definire

Domenica 7 agosto, ore 21.45
Auditorium Niemeyer
Philharmonische Virtuosen Berlin (Sestetto dei virtuosi dei Berliner Philharmoniker)
Musiche di Dvorak, Piazzolla, Castro D'Addona

Giovedì 11 agosto, ore 5.00
Belvedere di Villa Rufolo
Concerto all'Alba
Orchestra Mitteleuropea
Direttore: José Miguel Rodilla - Clarinettista: Giovanni Punzi
Musiche di Mozart, Gluck, Schubert, Mendelssohn, Mahler, Strauss
Prove aperte alle ore 22.00 di mercoledì 10 agosto

Giovedì 11 agosto, ore 21.45
Giardini di Villa Rufolo
Sue Kyung Song, pianoforte
Musiche di Mozart, Beethoven, Chopin, Schumann, Grieg

Venerdì 12 agosto, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
"SpassiunataMente": viaggio sentimentale nella canzone napoletana
Peppe Servillo & Solis String Quartet

Sabato 13 agosto, ore 18.00
Hotel da definire
"Un viaggio da raccontare"
Incontro con Toni Capuozzo, giornalista e inviato di guerra

Sabato 13 agosto, ore 21.45
Auditorium Niemeyer
Quartetto d'archi dell'Orchestra "Simon Bolivar" di Caracas
Con la partecipazione del Quartetto d'archi del Teatro alla Scala
Musiche di Bach, Caikovskij, Mendelssohn

Domenica 14 agosto, ore 21.45
Auditorium Niemeyer
Quartetto d'archi del Teatro alla Scala
Musiche di Beethoven, Schubert, Borodin

Giovedì 18 agosto, ore 18.00
Hotel da definire
"Un viaggio da raccontare"
Incontro con Silvio Perrella, scrittore

Giovedì 18 agosto, ore 21.45
Giardini di Villa Rufolo
Alessandro Lanzoni, pianoforte
Il nuovo talento del jazz italiano

Venerdì 19 agosto, ore 21.45
Belvedere di Villa Rufolo
"An American Gala"
Principals of New York City Ballett
Coreografie di Balanchine, Robbins, Wheeldon

Sabato 20 agosto, ore 21.45
Auditorium Niemeyer
"Hanno tutti ragione"
di Paolo Sorrentino e Iaia Forte (dal libro omonimo di Paolo Sorrentino)
Con Iaia Forte; musiche di Pasquale Catalano eseguite da Fabrizio Romano (pianoforte)
Novità assoluta

Mercoledì 24 agosto, ore 21.30
Auditorium Niemeyer
Hamilton de Holanda, mandolino a dieci corde

Giovedì 25 agosto, ore 21.30
Giardini di Villa Rufolo
"Premio delle Arti": giovani talenti in concerto
V Concerto - In collaborazione con MIUR - Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Venerdì 26 agosto, ore 18.00
Hotel da definire
"Un viaggio da raccontare"
Incontro con Ernesto Ferrero, scrittore e direttore del Salone del Libro di Torino
A seguire: Un'intervista impossibile ad Emilio Salgari, di E. Ferrero

Venerdì 26 agosto, ore 21.30
Auditorium Niemeyer
"Winterreise" (Viaggio d'inverno)
di Franz Schubert
Marcello Nardis, tenore; Laura De Fusco, pianista

Sabato 27 agosto, ore 21.30
Belvedere di Villa Rufolo
"I viaggi di Ulisse", musica e drammaturgia di Nicola Piovani
Nicola Piovani, pianoforte; Marina Cesari, fiati; Pasquale Filastò, violoncello e chitarra; Andrea Avena, contrabbasso; Christian Marini, batteria e percussioni; Aidan Zammit, tastiere
Anteprima assoluta
In collaborazione con Benevento Città Spettacolo

*Il presente programma è passibile di variazioni e integrazioni

www.ravellofestival.com

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Lifestyle

Totò le Mokò, il panino dedicato al principe della risata e al progetto 50 Anni senza Totò

Totò è nel cuore dei napoletani, lo dimostrano le centinaia di iniziative che in queste settimane sono state organizzate a Napoli in occasione del cinquantenario della sua scomparsa. Quest'anno ricade il cinquantesimo anniversario dalla morte del grande Totò e Napoli, la sua città, ha deciso di celebrarlo...

Luca Buccheri Chef del Dum Dum Republic di Paestum (SA)

Intenso e appassionato: è Luca Buccheri, "chef d'amore e d'anarchia", da quest'anno alla guida del ristorante del Dum Dum Republic di Paestum (SA). Un talento naturale dall'animo irrequieto. La sua è una visione originale che tende a spingere i sapori verso un nuovo orizzonte sensoriale, attraverso la...

Ravello Festival 2016

PRESENTATA A ROMA LA 64ESIMA EDIZIONE DEL RAVELLO FESTIVAL SI PARTE IL 1°LUGLIO Sul podio direttori d'orchestra come Yuri Temirkanov, il primo artista russo al quale fu consentito di esibirsi in Russia dopo la ripresa delle relazioni culturali con l'Unione Sovietica, alla fine della guerra in Afghanistan....

Terra. Uno sguardo al mondo globale

Gad Lerner, Noa, Mario Tozzi, Umberto Galimberti, Maccio Capatonda sono solo alcuni degli ospiti di Con-vivere, il festival organizzato dalla Fondazione CRC, in programma a Carrara dall'11 al 13 settembre. Nella X edizione, si riflette sul futuro del pianeta, dalla globalizzazione all'integrazione, dalla...