Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 giorni fa S. Claudio martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 20 febbraio

Ieri: 19 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: LifestyleRistorante El Brellin Milano

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Lifestyle

Un tuffo in una Milano d'altri tempi

Ristorante El Brellin Milano

Vicolo dei Lavandai angolo Alzaia Naviglio Grande, 14 - 20144 - Milano TEL: +39 02 58101351 / +39 02 89402700 www.brellin.it

Scritto da Chiara Furco (admin), venerdì 25 febbraio 2011 23:01:33

Ultimo aggiornamento domenica 15 gennaio 2012 21:57:55

Per fortuna le fiere non sono solo un importante appuntamento per procacciare nuove clienti e promuovere la nostra bellissima terra, ma anche un momento conviviale per scambiare quattro chiacchiere davanti una buona cena tra amici e colleghi, come spesso a casa propria - perché presi dal vivere quotidiano - non si ha il tempo di fare.
Lo staff di Locali d'Autore e della Sunland Viaggi e Turismo si ritrova così a Milano, in occasione della BIT 2011, alla ricerca dei sapori e delle atmosfere della Milano di una volta, tanto decantata da cantautori e poeti.
Grazie al prezioso consiglio del nostro concierge approdiamo al ristorante "El Brellin", situato sul Naviglio Grande, nel vicolo dei lavandai, che prende il nome appunto dal bellissimo lavatoio del '600 che ancora si può ammirare. Su questa sponda le lavandaie, inginocchiate, lavavano i loro panni sui "brellin" di pietra.
Il ristorante è ubicato al primo piano di una deliziosa drogheria del '700, ove le lavandaie acquistavano sapone ed acqua calda. Al piano terra si trova, invece, un intimo caffè, ideale per happy hours ed aperitivi.
L'interno del ristorante è rustico ma elegante, con ampi soffitti a cassettoni, un bel camino, pareti in tinta tenue decorate da originali quadri vintage, raffiguranti lavandaie ed il lavatoio.
Il menù: una carta ricca e raffinata, a base di piatti tipici, molti dei quali preparati secondo i dettami originali della DeCA (denominazione di Cucina Ambrosiana ), utilizzando ingredienti di prima scelta , tanto che a margine viene riportata la lista dei fornitori delle ricercate materie prime.
Avendo l'imbarazzo della scelta ci lasciamo tentare dai due menù degustazione: il menù Vintage (38 euro a persona) ed il menù Tradizione e Creatività (45 euro a persona).
I primi piatti sono "Chicce al gorgonzola e noci" e "Raviolacci alla cazzoeula con burro fuso e Grana riserva sfumati alla grappa"; le chicche sono dei piccolissimi e delicati gnocchetti verdi con una gustosa crema di gorgonzola spolverati con noci: sapori delicati che si fondono piacevolmente al palato. I Raviolacci sono preparati con sfoglia sottilissima a mo' di fagottino, ripiena di carne di maiale ed adagiati su di un letto di verza. Una vera leccornia!
I secondi consistono in "piccatina di vitello ai carciofi con purea di patate" - un piatto classico e ben preparato, perfetta fusione ed armonia dei sapori - e "tempura di bollito misto" - manzo, vitello, gallina e cotechino bolliti fritti magistralmente in una tempura leggera e croccante, che al taglio non si stacca dalla carne!
I dessert serviti sono mini profiteroles alla crema, semplici e gustosi, e "pera martin-sec giulebbata con gelato alla vaniglia e granella di pistacchi", una vera prelibatezza!
Il tutto condito da un buon vino, Sassella Valtellina Superiore del 2007, da un servizio discreto e professionale e dalla simpatia del proprietario che ci ha accolti come se fossimo a cena a casa sua! Un indirizzo da ricordare durante i nostri viaggi di piacere e d'affari a Milano!

Chiara Furco
17 Febbraio 2011

Per Locali d'Autore

Galleria Fotografica

rank:

Lifestyle

Arriva il Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella magica cornice della Pinacoteca del Tesoriere

Sabato 16 febbraio 2019 la Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca organizza il magico e divertente Gran Ballo di Carnevale tra le Epoche nella prestigiosissima Pinacoteca del Tesoriere, palazzo storico privato del XVII secolo, che custodisce affreschi di epoca barocca e capolavori...

Sessant'anni di attività per lo storico punto di riferimento per i lidensi: buon compleanno bar Maleti.

Il bar Maleti del Lido di Venezia ha radici profonde. Nel 1958, Bruno e Marinetta Maleti gestivano un bar in Emilia ma le sorelle della signora Marinetta avevano sposato due lidensi. Fu per tale motivo che la famiglia decise di riunirsi proprio sull'isola e, facendo tesoro delle precedenti esperienze,...

I rischi legati all’azzardo: una questione di percezione

Nessun Paese gioca d'azzardo quanto l'Italia. Stando ai dati forniti dal Global Gaming and Betting Consultancy, gli italiani avrebbero speso al gioco circa 17,8 miliardi di euro in un anno, precisamente nel 2014. Si tratta di una cifra che oggi appare triplicata rispetto al 2001. Slot machine e gratta...

Da Nord a Sud, una grande tavola virtuale per festeggiare i 124 anni del Touring Club Italiano

"Un prodotto, 100 chef, un Buon Ricordo": questo lo slogan della grande kermesse autunnale che l'Unione Ristoranti Buon Ricordo dedicherà ogni anno ad uno dei prodotti dell'agricoltura italiana, in occasione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo, tradizionale e attesissimo appuntamento che...

"Ai Do Mati" lancia l'hashtag #AiDoMatiDelicious

Il Ristorante Pizzeria "Ai Do Mati" nasce nel cuore del Lido di Venezia il 25 aprile del 2001 e in un giorno molto importante per ogni veneziano: la festa di San Marco evangelista, solennità patronale di Venezia. Il suo logo è un'opera d'arte realizzata da Lele Vianello che vive e lavora in laguna, nel...