Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa S. Lanfranco martire

english italiano

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle, News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Hotel Santa Caterina, Amalfi Coast Luxury Experience, Five Stars Hotel in Amalfi Charming Beautiful 4 Stars Hotel in Amalfi, Hotel Marina Riviera is a relaxing luxury hotel on the Amalfi Coast with swimming pool and a Gourmet Restaurant

Tu sei qui: LifestyleRitratti in Versi

Tour and excursions on the Amalfi Coast and Sorrento Penisula, Airport and train station Transfers, Shore excursions, Rome, Naples, Salerno, Paestum, Vesuvio, Ercolano Ibiza Vacation - Charming Luxury Appartments in Ibiza - Quality Relax Resort in Ibiza Hotel Villa Romana Minori Amalfi Coast - Relax Wellness Hotel on the Amalficoast - Quality 4 Stars hotel in Minori next to Amalfi, Positano, Ravello, Maiori, Conca dei Marini, Salerno Campania Italy

Lifestyle

Carnevale di Venezia

Ritratti in Versi

Una volta l'anno tra le strade di Venezia uno psicologo realizza dei singolari ritratti...

Scritto da Ufficio Stampa il Menestrello www.eoipso.it (admin), martedì 1 marzo 2011 15:31:12

Ultimo aggiornamento martedì 19 aprile 2011 20:19:33

Per una volta l'anno un rinomato psicologo abbandona il suo studio romano per realizzare ritratti in versi per turisti e residenti nascosti dietro le maschere. Si fa chiamare il Menestrello. Cercatelo tra i canali e nelle piazze per un'esperienza indimenticabile.

A Venezia unica e famosa in tutto il mondo, meraviglioso e delicato equilibrio frutto dell'incontro tra mare, cielo, terra e arte, per il Carnevale si aggira uno strano personaggio travestito da menestrello. Cappello alla mano realizza ritratti in versi, per chi decide che il Carnevale in laguna possa trasformarsi in un viaggio alla conoscenza di sé. Si fa chiamare il Menestrello e sotto la sua maschera nasconde la conoscenza di un affermato psicologo, che da anni lavora con successo sulle dipendenze, soprattutto sui giovani, che riesce ad avvicinare e conquistare grazie al suo aspetto anticonvenzionale. Si mescola tra gli artisti di strada, aspetta tutti, curioso per professione e personalità, sempre alla ricerca di nuovi volti, di storie vere, è una persona con una grande capacità di ascolto e di analisi, in grado in pochi segni di penna di tracciare un ritratto della persona che gli sta davanti. "In questo mio viaggio per calli e piazze - spiega - vado alla ricerca della dimensione narrativa, poetica della personalità. Non ho l'ambizione di proporre un vero e proprio percorso formativo, ma piuttosto un divertimento che apre alla conoscenza di sé. Quella che mi diverto a svolgere per strada non si può definire una scienza esatta, quanto piuttosto un'arte di più pensieri, che a volte si intersecano e si potenziano, a volte si contrappongono e si evolvono, arricchendosi, nel tempo, di contenuti più profondi e consapevoli. Immagino questi pensieri, allo stesso modo delle persone che incontro, come una serie di binari che, seppure divergenti, hanno un'unica frontiera: portano a conoscere l'uomo dentro, con le sue fragilità, potenzialità, anche con i suoi inevitabili limiti ed errori. Più che scienza esatta, dunque, la mia può essere considerata arte in rima, l'arte dell'Uomo".
Ogni anno circa diciotto milioni di visitatori invadono Venezia, una media di circa cinquantamila persone al giorno, che si riversano in massa tra calli e campielli portando con sé un'idea della città, un'aspettativa. Chiunque approdi in laguna ha già intravisto il suo chiaro di luna nelle trame narrative di un classico della letteratura, è già rimasto stregato davanti a una veduta di Cataletto, ma oggi può vivere un'esperienza inaspettata, nuova e diversa. Già il Carnevale stesso permette di guardare la realtà in un'ottica diversa, il quotidiano scompare sostituito dall'eccezionale, dal diverso, vengono infranti i limiti del del momento, si invertono i ruoli, i re diventano servi e i servi vengono incoronati, sono leciti offese e scherzi, e oggi è possibile in questa marea di maschere, riconoscere dietro il travestimento l'essenza della persona.
La strada, fatta di pietre, polvere, asfalto o fango... può davvero essere una strada che porta il viaggiatore prima alla scoperta del mondo e poi di se stesso? A Venezia sì. Cercate tra calli e piazze il Menestrello.

Ufficio stampa il Menestrello: Eo Ipso (www.eoipso.it)
Info: Chiara Porta cporta@eipso.it - 328 9629722

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Lifestyle

Totò le Mokò, il panino dedicato al principe della risata e al progetto 50 Anni senza Totò

Totò è nel cuore dei napoletani, lo dimostrano le centinaia di iniziative che in queste settimane sono state organizzate a Napoli in occasione del cinquantenario della sua scomparsa. Quest'anno ricade il cinquantesimo anniversario dalla morte del grande Totò e Napoli, la sua città, ha deciso di celebrarlo...

Luca Buccheri Chef del Dum Dum Republic di Paestum (SA)

Intenso e appassionato: è Luca Buccheri, "chef d'amore e d'anarchia", da quest'anno alla guida del ristorante del Dum Dum Republic di Paestum (SA). Un talento naturale dall'animo irrequieto. La sua è una visione originale che tende a spingere i sapori verso un nuovo orizzonte sensoriale, attraverso la...

Ravello Festival 2016

PRESENTATA A ROMA LA 64ESIMA EDIZIONE DEL RAVELLO FESTIVAL SI PARTE IL 1°LUGLIO Sul podio direttori d'orchestra come Yuri Temirkanov, il primo artista russo al quale fu consentito di esibirsi in Russia dopo la ripresa delle relazioni culturali con l'Unione Sovietica, alla fine della guerra in Afghanistan....

Terra. Uno sguardo al mondo globale

Gad Lerner, Noa, Mario Tozzi, Umberto Galimberti, Maccio Capatonda sono solo alcuni degli ospiti di Con-vivere, il festival organizzato dalla Fondazione CRC, in programma a Carrara dall'11 al 13 settembre. Nella X edizione, si riflette sul futuro del pianeta, dalla globalizzazione all'integrazione, dalla...