Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 giorni fa S. Pietro d'Alcantara

english italiano

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: LifestyleSalerno - L’Immagine del Sacro

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Lifestyle

Salerno - L’Immagine del Sacro

Le festività liturgiche nel Comune di Salerno

Scritto da (admin), lunedì 28 gennaio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 28 gennaio 2008 00:00:00

Mostra fotografica e documentaria al Tempio di Pomona 25 novembre -15 dicembre 2007

Una mostra fotografica e documentaria senza precedenti, frutto della sinergia delle maggiori teche del territorio, per proporre materiali inediti e d'epoca dall'Ottocento ai giorni nostri. Si intitola "L'immagine del sacro: le festività liturgiche nel Comune di Salerno" e sarà inaugurata domenica 25 novembre alle ore 17.45, presso il Tempio di Pomona, alla presenza dell'Arcivescovo Metropolita di Salerno-Campagna-Acerno, mons. Gerardo Pierro e del Sindaco di Salerno, l'on. Vincenzo De Luca.
Al centro del percorso espositivo, che rimarrà allestito fino al prossimo 15 dicembre, ci sono le feste patronali, le processioni, le celebrazioni religiose più importanti che si svolgono nella nostra città, nel centro come nei quartieri più periferici: sono immagini e momenti senza tempo. In molti casi si tratta di tradizioni secolari che affondano le radici nella storia della città, nutrendosi di istanze culturali e sociali, oltre che di fede. Questa mostra nasce da un grande lavoro di sinergia, sono state chiamate a fornire il loro contributo le maggiori teche di conservazione del territorio, nonché quegli archivi tanto preziosi quanto spesso inediti: le parrocchie. Come luoghi di comunità esse rappresentano fonti preziose per il recupero di quella memoria diffusa che costituisce il cuore di questo percorso espositivo. Tanti gli aneddoti storici, i particolari non conosciuti, le notizie di interesse civico che sono emersi del lungo lavoro di ricerca culminato nel grande allestimento espositivo ora visitabile, ad ingresso libero (la visita è particolarmente consigliata alle scuole che possono prenotarsi al numero 089/253547 - fax 089/251857). Negli archivi del Comune di Salerno, per esempio, è stato ritrovato un sonetto dell'Ottocento dedicato a S. Matteo, di autore non conosciuto, vergato a mano con bella calligrafia, da leggersi nel giorno della solennità del patrono: "Che incanto è questa mia Salerno - si legge nell'autografo d'epoca - e dove siam noi? È notte o giorno? Ecco già fende il ciel rapido un raggio e giù discende scoppiando e di bei lumi un mondo piove". Ancora: dal 1866 al 1926 il Comune di Salerno ebbe una propria banda musicale, composta da suoi dipendenti, che suonava in occasione della festa di S.Matteo. Frugando tra le antiche carte si è scoperto che, nel 1854, in Cattedrale, per S. Matteo, suonò nientemeno che il maestro Saverio Mercadante, grande musicista, al quale è oggi intitolato il Conservatorio di Napoli. Ancora si conserva la firma di Mercadante, una sorta di quietanza per il compenso ricevuto. Qualche anno dopo toccò ad uno degli allievi prediletti di Mercadante, quel Temistocle Marzano salernitano di adozione, tanto da essere sepolto nella nostra città, suonare dinanzi alla sua gente, ad ai suoi allievi del conservatorio cittadino (in mostra il manifesto originale del tempo). Nella convinzione che investire in sapere sia sapere investire, sponsor della mostra sono la Banca di Salerno e Unoformat. La mostra è promossa congiuntamente da: Archidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, Arciconfraternita Maria SS. del Carmine, Associazione Culturale Maria SS. del Carmelo, Comune di Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Soprintendenza Archivistica della Regione Campania, Archivio Storico Comune di Salerno, Archivio Diocesano di Salerno-Campagna-Acerno, Archivio di Stato di Salerno. Archivi parrocchiali e privati. In particolare si ringraziano l'archivio Antonio Apicella, Telediocesi Salerno e Michele Mari per la realizzazione di altrettanti video sulle processioni e S. Matteo. "Tutto è nato per valorizzare un immenso patrimonio fotografico e documentario - spiega Vincenzo Pappalardo - commissario arcivescovile della Arciconfraternita del Carmine, il sodalizio laicale cui si deve l'ideazione dell'evento - il materiale raccolto e proposto in mostra è la dimostrazione di un grande lavoro di sinergia che siamo riusciti a compiere".

rank:

Lifestyle

"Ai Do Mati" lancia l'hashtag #AiDoMatiDelicious

Il Ristorante Pizzeria "Ai Do Mati" nasce nel cuore del Lido di Venezia il 25 aprile del 2001 e in un giorno molto importante per ogni veneziano: la festa di San Marco evangelista, solennità patronale di Venezia. Il suo logo è un'opera d'arte realizzata da Lele Vianello che vive e lavora in laguna, nel...

Streetfood 4 wheels: a Segrate il cibo di strada Con la Tendina

E' una delle feste più importanti dell'area, "Noi Segrate", il grande evento che si svolgerà nella città lombarda dal 7 al 9 settembre coinvolgendo diversi settori, dallo sport alla salute, con approfondimenti di vario genere. Per la parte food l'Amministrazione comunale di Segrate (Mi), organizzatore...

Forbes: Montepulciano al primo posto delle mete internazionali del vino

"Oltre ad essere la città di origine di uno dei vini più leggendari d'Italia, Montepulciano ha la particolarità di sembrare un set cinematografico oltre a essere una perfetta città toscana". Comincia così l'articolo pubblicato da Forbes, la rivista di finanza con sede a New York più famosa al mondo,...

Esiste un nuovo “Post” a Coroglio...

Esiste una regola per cui quando un POST ha colpito l'attenzione di chi lo legge bisogna vistarlo con un "mi piace", commentarlo e condividerlo. Condividere vuol dire investire tempo e risorse in qualcosa che piace, da porre poi sotto l'ala protettiva dei social. Quid pro quo. Dare per avere. Il resto...

Totò le Mokò, il panino dedicato al principe della risata e al progetto 50 Anni senza Totò

Totò è nel cuore dei napoletani, lo dimostrano le centinaia di iniziative che in queste settimane sono state organizzate a Napoli in occasione del cinquantenario della sua scomparsa. Quest'anno ricade il cinquantesimo anniversario dalla morte del grande Totò e Napoli, la sua città, ha deciso di celebrarlo...