Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 giorni fa S. Giovanni Maria Vianney

Date rapide

Oggi: 4 agosto

Ieri: 3 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle ItalianoItalia Lifestyle Costiera Amalfitana

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Italia Lifestyle

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: Territorio e CulturaCavaion Veronese

Territorio e Cultura

Comune in Provincia di Verona, Veneto

Cavaion Veronese

Monte San Michele e Monte Ceriel, Italia lifestyle

Scritto da Mariarosaria Pisacane (admin), lunedì 25 luglio 2011 07:53:41

Ultimo aggiornamento giovedì 28 luglio 2011 22:10:46

Secondo alcuni la prima parte del toponimo deriverebbe dal veneto con il significato di "pagliaio", mentre, per altri, dal latino "caput leonis" (testa di leone). E' un comune in provincia di Verona, sul cui territorio insistono il Monte San Michele ed il Monte Ceriel, punti privilegiati da cui si gode una vista splendida sul Lago di Garda. L'economia cittadina è basata sull'agricoltura, in particolar modo sulla coltivazione delle viti, da cui si ricava l'ottimo Bardolino.
La zona fu abitata sin dal Paleolitico; nel IV secolo a.C. i villaggi della zona furono sottoposti al dominio dei Celti e, nel I secolo a.C., dai Romani, che operarono un cambiamento profondo sull'aspetto della zona. Caduto l'Impero di Roma, giunsero le popolazioni barbariche, tra cui Ostrogoti, Longobardi e Franchi. Nel XIII secolo il paese fu sottoposto ai Della Scala e, dai primi anni del Quattrocento, alla Serenissima Repubblica di Venezia. Depredato dalle truppe francesi, spagnole e tedesche, fu inglobato dall'impero asburgico ed, infine, dal Regno d'Italia.

Da vedere:
La chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista, costruita nel XV secolo su un preesistente edificio romanico, fu completata negli anni successivi con l'aggiunta di presbiterio e torre campanaria. Presenta una facciata in stile classico ornata da quattro colonne e da un timpano. Possiede una sola navata coerente nello stile con l'aspetto esterno. Conserva al suo interno una preziosa pala della seconda metà del Quattrocento, raffigurante la Madonna con Bambino, opera del Badile.
La chiesa di Santa Croce del XV secolo si presenta in stile romanico.
La chiesa di San Michele della Bastia del IX secolo.
La chiesa dei S.S.Giovitta e Faustino del XII secolo.
La chiesa di San Gaetano del XVIII secolo.
La chiesa di San Martino del XVI secolo.
Torre Civia e villa Trabucchi del XVIII secolo.
Villa Ravignani del XVIII secolo.
Villa Cordevigo del XVII secolo.
Villa Bonazzo del XVIII secolo.
Villa Trombetta del XIX secolo.
Il Museo Civico Archeologico.
Corte Torcolo del XVI secolo.
Corte Villa del XIV secolo.
Corte Porto del XV secolo.
Corte Quaranta.
Piazzola.

Visita il portale web Italia lifestyle Turismo e territorio www.localidautore.it

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Italia Lifestyle!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Cultura

Territorio e Cultura

REGGIA DI CARDITELLO, PRESENTAZIONE XV RAPPORTO FEDERCULTURE SULL'IMPRESA CULTURALE

Dopo anni di degrado e completo abbandono, il Real Sito di Carditello torna a ricoprire un ruolo da protagonista nel panorama artistico e culturale nazionale, ospitando domani Federculture in occasione del XV Rapporto annuale "Impresa Cultura" e presentando alla stampa, per la prima volta, il cantiere...

Territorio e Cultura

AGRIETOUR: IL SALONE DELL’AGRITURISMO RAGGIUNGE LA MAGGIORE ETÀ

L'agriturismo in Italia ha registrato una crescita ininterrotta negli ultimi venti anni, raggiungendo i 12,7 milioni di presenze. Il fatturato del settore ha raggiunto la quota di 1,36 miliardi di euro Diventa maggiorenne AgrieTour, il Salone Nazionale dell'Agriturismo e dell'Agricoltura multifunzionale...

Territorio e Cultura

GLI UFFIZI PER LA PRIMA VOLTA IN MOSTRA A MATERA

Il "pane degli Uffizi" in mostra tra i Sassi di Matera. La mostra Il Pane e i Sassi- L'antico tema del pane in una selezione di opere delle Gallerie degli Uffizi vede, per la prima volta, gli Uffizi in trasferta nella città Capitale Europea della Cultura 2019. L'esposizione, a cura di Maria Anna Di Pede...

Territorio e Cultura

IL PREMIO OSCAR OLIVER STONE IN VISITA ALLA GALLERIA DEGLI UFFIZI

Il premio Oscar Oliver Stone, regista di film di culto come Platoon, Nato il 4 luglio, The Doors e Natural Born Killers, in visita agli Uffizi. In jeans e maglietta, il 73enne cineasta americano si è presentato con i familiari in galleria nel primo pomeriggio: il direttore Eike Schmidt lo ha guidato...

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di AvellinoOcchi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Italia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia LifestylePositano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera Amalfitana