Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 giorni fa S. Lucia vergine

english italiano

Date rapide

Oggi: 13 dicembre

Ieri: 12 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano
News, Eventi e Lifestyle Italiano

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: Territorio e CulturaGala Moskvitina “Light inside you”

Positano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera AmalfitanaAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Occhi Su Salerno, perchè due occhi non bastano, è il portale all news di Salerno e della sua ProvinciaItalia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia Lifestyle

Territorio e Cultura

fino al 14 agosto ad Amalfi presso la Sala Don Andrea Colavolpe (accanto all'Ufficio Turistico)

Gala Moskvitina “Light inside you”

Mostra Personale dell’artista contemporanea di fama internazionale Galyna Moskvitina, a cura di Angelo Criscuoli.

Scritto da (admin), sabato 5 agosto 2017 14:37:23

Ultimo aggiornamento sabato 5 agosto 2017 14:37:23

Dal 2 al 14 Agosto, subito dopo l'Italian Art Exhibition, Amalfi ospiterà la mostra Personale di una straordinaria pittricedi fama internazionale:Gala Moskvitina (Kiev, 1963) fondatrice del "Laternative Realism" (da "luce" e "natura").

La mostra"Light inside you", a cura di Angelo Criscuoli, nasce dalla collaborazione di Bell'Arte con la Arcane Art Private Foundation, che ha già reso possibile l'esposizione di importanti opere della nota artista ucraina nell'ambito di mostre ospitate in prestigiose sedi storiche di Salerno e della Costiera Amalfitana (Maiori, Ravello e Cetara).

La mostra di Amalfi presenta una selezione di dipinti di grandi dimensioni e di forte impatto visivo dedicati al tema della "luce", intesa non solo in senso fisico, ma soprattutto come raggiungimento mistico di una consapevolezza superiore.

La sequenza di opere di Moskvitina intende guidare il visitatore lungo un ideale percorso di illuminazione interiore, invitandolo inconsciamente a riflettere sul concetto di "luce", come sostanza (incorporea e corporea) di cui è costituito l'intero universo ed ogni sua parte (visibile ed invisibile).

La vera "luce" a cui l'artista sembra volerci indirizzare attraverso le sue opere denominate "Lightanghs" (da "luce" e "ancora") è proprio quella raggiungibile con la ricerca meditativa, che conduce ad una visione più oggettiva del microcosmo (interiore) e macrocosmo (universo).

"L'Arte del Cuore" di Gala Moskvitina è, quindi, un viatico per l'intuizione dell'essenza profonda e purissima delle cose; e la pittura è lo strumento per materializzare la luce e rendere visibile l'intima armonia insita nella natura. Nelle sue dipinti, insomma, Gala cerca di rendere concreta quella bellezza formale e cromatica che, a livello estetico, rappresenta l'ideale armonia universale.

I quadri in esposizione ad Amalfi appartengono ai più importanti cicli pittorici di Gala Moskvitina:

Sundogs Series:superando la dimensione della corporeità apparente, tutti gli esseri vengono intesi essenzialmente come cristallizzazioni di luce.

Transparent Soul Series:la nostra mente deve tendere a diventare limpida e trasparente, libera dalle passioni e desideri materiali, al fine acquisire una maggiore consapevolezza spirituale.

Sparkles Series:la maggior parte di noi vive senza ricercare la luce della propria coscienza; cogliendone, invece, le luminose "scintille" è possibile intuire il significato dell'eternità.

Sundrops Letters Series:lettere della coscienza indirizzate al cuore dell'osservatore, per trasmettergli con immediatezza un luminoso messaggio d'amore cosmico.

Nel loro insieme le opera di Gala sono, quindi, messaggi d'amore spirituale trasmessi con il linguaggio globale dell'arte. La traduzione artistica di intuizioni trascendentali sperimentate attraverso le pratiche ascetiche negli antichi monasteri orientali.

Un'arte in cui l'astrazione tende alla trascendenza, al fine di sublimare in pittura i concetti di Serenità, Pace e Amore.

Uno spettacolo di suggestioni ed emozioni, suscitate dall'estro creativo di un artista di fama internazionale ed esaltate dal particolare contesto ospitante.

Gala Moskvitina: nota biografica

Galyna Aleksandrovna Moskvitina (Gala) è una pittrice Ucraina (Kiev, 1963) fondatrice del"Laternative Realism" (dal Latino: "luce" e "natura"), che si basa su una peculiare percezione della luce e l'utilizzo di immagini mentali strettamente legate alle nozioni luminanza e luminescenza.

Il suo stile è legato alla corrente dell'Arte Oggettiva, rielaborata secondo un'inedita concezione spirituale, influenzata dallo studio di religioni e filosofie orientali.

Noti come "Lightanghs" (da "luce" e "ancora"), i suoi dipinti sono vere e proprie "intuizioni illuminanti", che invitano l'osservatore a cercare dentro di sé la luce della consapevolezza.

Quadri che rappresentano frammenti di avventure dell'anima, sintesi di esperienze spirituali, riflesse in forma pittorica e dettate dal libero movimento della coscienza nello spazio luminoso del mondo oggettivo.

Giovanissima (negli anni '80), dopo gli studi a Kiev, Gala aveva ottenuto successo come grafica ed illustratrice di importanti pubblicazioni, tra cui la raccolta completa delle opere di Shakespeare, Bulgakov ed altri classici mondiali.

Tra il 1988-1993 Moskvitina ha esposto in varie mostre nazionali e nel 1991 ha tenuto la sua prima mostra personale a Mosca.

Poi ha deciso di sospendere la sua brillante carriera artistica, lasciando la sua città per trascorrere oltre 15 anni in monasteri cinesi ed ashram indiani.

Questa lunga ricerca mistica ha trasformato il suo modo di percepire l'arte: nelle sue opere la luce visibile diventa solo un riflesso della luce spirituale, di cui tutto l'Universo è fatto.

Definita dai critici come "L'Arte del Cuore", l'arte di Gala si propone di guidare l'osservatore alla scoperta della propria coscienza e luce interiore.

Le opere di Moskvitina sono presenti in importanti collezioni e trattate da Case d'Asta internazionali (come Bonhams, MacDougall's e Phillips).

Oltre ad essere in permanenza presso l'Arcane Art Gallery di Kiev, le sue opere sono state esposte al Museo Nazionale di Arte Russa di Kiev (2010) ed in metropoli mondiali, tra cui: Tel Aviv, Milano, Londra (2011); New York (2012); Monaco, Parigi, Miami (2015); Vienna (2016).

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Cultura

AGRIETOUR: IL SALONE DELL’AGRITURISMO RAGGIUNGE LA MAGGIORE ETÀ

L'agriturismo in Italia ha registrato una crescita ininterrotta negli ultimi venti anni, raggiungendo i 12,7 milioni di presenze. Il fatturato del settore ha raggiunto la quota di 1,36 miliardi di euro Diventa maggiorenne AgrieTour, il Salone Nazionale dell'Agriturismo e dell'Agricoltura multifunzionale...

GLI UFFIZI PER LA PRIMA VOLTA IN MOSTRA A MATERA

Il "pane degli Uffizi" in mostra tra i Sassi di Matera. La mostra Il Pane e i Sassi- L'antico tema del pane in una selezione di opere delle Gallerie degli Uffizi vede, per la prima volta, gli Uffizi in trasferta nella città Capitale Europea della Cultura 2019. L'esposizione, a cura di Maria Anna Di Pede...

IL PREMIO OSCAR OLIVER STONE IN VISITA ALLA GALLERIA DEGLI UFFIZI

Il premio Oscar Oliver Stone, regista di film di culto come Platoon, Nato il 4 luglio, The Doors e Natural Born Killers, in visita agli Uffizi. In jeans e maglietta, il 73enne cineasta americano si è presentato con i familiari in galleria nel primo pomeriggio: il direttore Eike Schmidt lo ha guidato...

FRANCESCO MOROSINI: ULTIMO EROE DELLA SERENISSIMA TRA STORIA E MITO

Protagonista indiscusso dell'azione della Serenissima e dei suoi alleati nel Mediterraneo orientale contro l'Impero Ottomano negli ultimi anni di gloria della Serenissima, e prima ancora della resistenza di Candia assediata nell'isola di Creta, Francesco Morosini, doge e capitano generale da mar, fu...

I laboratori del pane a Matera

Il "forno di vicinato", o forno del Rione San Biagio o ancora U firn d Salètt com'era conosciuto, è un piccolo gioiello del patrimonio della Fondazione Sassi. L'antico forno si trova nel cuore del Sasso Barisano, nei pressi della sala mostre e degli ipogei della Fondazione Sassi ed è stato in uso fino...