Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Italia Lifestyle Costiera Amalfitana

Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Italia Lifestyle - Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano Il portale di News, Eventi e Lifestyle Italiano

Vi. Pa. Alberghi Ravello, Hotel Giordano, Villa Maria, Villa EvaHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - GourmetHotel Santa Caterina Amalfi

Tu sei qui: Territorio e AmbientePuglia, abrogata la legge regionale che affidava le dune costiere ai privati

Vigne Irpine a Santa Paolina i grandi vini della provincia di AvellinoAmalfi News non solo notizie è il magazine on line della Costa d'Amalfi Italia Turismo e Territorio in un solo portale: Locali d'Autore Italia LifestylePositano Notizie, non solo news, il portale all news di Positano e della Costiera Amalfitana

Territorio e Ambiente

Un importante successo ambientale in Puglia

Puglia, abrogata la legge regionale che affidava le dune costiere ai privati

La Presidente dell'Ordine dei Geologi della Puglia, Giovanna Amedei, esprime soddisfazione per l'abrogazione dell'art. 66 della legge regionale n. 32 del 2022. Una vittoria significativa per la tutela delle dune costiere pugliesi, ricche di biodiversità e di importanza turistica e ambientale.

Inserito da (Admin), domenica 31 marzo 2024 16:44:00

In un periodo cruciale per il turismo e in concomitanza con le festività pasquali, arriva una notizia che rafforza l'immagine della Puglia come regione attenta alla tutela del proprio patrimonio naturale. La Presidente dell'Ordine dei Geologi della Puglia, Giovanna Amedei, ha annunciato con entusiasmo l'abrogazione dell'articolo 66 della legge regionale n. 32 del 2022. Tale normativa prevedeva l'affidamento delle dune costiere a privati, una decisione ora riconsiderata e revocata.

Amedei ha sottolineato l'importanza di questa decisione, frutto di un'attiva opposizione guidata dall'Ordine dei Geologi, in collaborazione con l'Università di Bari - Facoltà di Geologia. Secondo Amedei, la legge avrebbe minacciato gli ecosistemi dunali unici della regione, aree caratterizzate da macchia mediterranea, depositi eolici e una ricca varietà di flora e fauna protetta.

Le preoccupazioni principali ruotavano intorno alla potenziale distruzione degli equilibri ecosistemici, aggravata da una gestione costiera spesso invasiva e poco rispettosa dell'ambiente. Amedei ha evidenziato come la costruzione di passerelle, seppur teoricamente temporanee, potrebbe portare a danni permanenti, inclusa l'erosione dei cordoni dunali e l'esposizione delle radici della vegetazione locale. Questi fenomeni, insieme alle variazioni del livello del mare e alle alterazioni climatiche, hanno già causato un notevole arretramento dei sistemi dunali in molte aree.

L'abrogazione dell'articolo 66 rappresenta una vittoria per l'ambiente ed è un segnale positivo per il turismo in Puglia, soprattutto in vista della prima Giornata Regionale della Costa. Amedei ha ribadito l'importanza di conoscere, proteggere e valorizzare il patrimonio paesaggistico, geologico, geomorfologico ed ecologico, vitale come le dune e i cordoni dunali. La decisione rientra in un più ampio progetto di conservazione e valorizzazione delle bellezze naturali della Puglia, con un'attenzione particolare alla sostenibilità e alla biodiversità.

 

Foto interna by pietro5792 from Pixabay

Foto copertina by Virginia G from Pixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Italia Lifestyle!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 107810102

Territorio e Ambiente

Giro d'Italia sul Monte Grappa, ecco tutti gli eventi collaterali

Grande attesa per la storica tappa sul Monte Grappa del Giro d'Italia. Sabato 25 maggio i territori trevigiani e vicentini saranno uniti lungo un asse simbolico dalle colline del Conegliano Valdobbiadene fino alla Cima Grappa, tra boschi e vigneti, luoghi storici e meraviglie dell'arte. Per l'occasione,...

"Marenostrum Dike", la nave della legalità approda in Costa d’Amalfi

In viaggio verso la riscoperta della legalità e il rispetto dell'ambiente marino, sta per toccare la Costa d'Amalfi la "Marenostrum Dike". Questa motovela, confiscata agli scafisti e trasformata in un simbolo di giustizia e speranza, getta l'ancora per la prima volta nelle acque amalfitane il 12 e 13...

I numeri della 55a edizione di Agriumbria. Il mondo agricolo italiano si ritrova a Bastia Umbra

In attesa della conferenza stampa di Agriumbria, che si terrà giovedì 28 marzo, alle 11.30, presso l'Auditorium S. Angelo di Bastia Umbra, Umbriafiere anticipa i numeri e alcune delle novità dell'edizione numero 55, che si terrà dal 5 al 7 aprile. Agriumbria vedrà un parco espositori di oltre 450 stand...

Imago in Villa: sulle frequenze di Radio Rai Uno il concorso internazionale di Castelnuovo Val di Cecina

Mary Pop, il salotto radiofonico di Radio Rai Uno, in onda domani 16 marzo dalle 9.30 alle 10.00, dedicherà un approfondimento a Imago in Villa: primo concorso internazionale di pittura trompe l'oeil, ideato e promosso dall'associazione Centro Commerciale Naturale Vivi Castelnuovo, di Castelnuovo Val...

Agricoltura, zootecnia e pesca sostenibili: a Expo Dubai le buone pratiche delle cooperative italiane

Le buone pratiche delle cooperative saranno il tema di "Agricoltura, allevamento e pesca sostenibili: le migliori pratiche innovative e digitali della cooperazione italiana ed europea - Agricoltori, Allevatori e Pescatori connessi con il futuro sostenibile", evento che si terrà domani (domenica 16 gennaio)...